Assicura ancora in crescita nel 2019 nella bancassicurazione

Continua la crescita di Assicura, braccio operativo del Gruppo Cassa Centrale nella bancassicurazione, che conferma il suo ruolo di primaria importanza

Enrico-Salvetta-LA-PANCALERA
Continua la crescita di Assicura, braccio operativo del Gruppo Cassa Centrale nella bancassicurazione, che con i primi dati relativi al 2019 conferma il suo ruolo di primaria importanza assunto nel tempo a livello nazionale nel mercato assicurativo.

In Piemonte, il Gruppo annovera 6 banche (BCC di Bene Vagienna, CRA di Boves, Banca di Caraglio, BCC di Cherasco, BCC di Pianfei e Rocca de’ Baldi, BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura) con 114 filiali, 702 Collaboratori, un CET1 di 387 milioni. La raccolta diretta assomma a 4,039 miliardi, la raccolta complessiva a 6,423 miliardi e gli impieghi in essere sono pari a 3,295 miliardi.

«Assicura rappresenta una delle eccellenze del Gruppo Cassa Centrale – Credito Cooperativo Italiano – afferma l’Amministratore Delegato, Enrico Salvetta – e i risultati rispecchiano il nostro valore, e la nostra capacità di offrire una consulenza assicurativa di ottima qualità, che viene apprezzata anche dalle 7 banche clienti non facenti parte del Gruppo Cassa Centrale. Un numero questo in crescita, a testimonianza del riconoscimento della qualità dei nostri servizi».

Il processo di rebranding del Gruppo Cassa Centrale

Un ulteriore passaggio che segna il percorso di Assicura è rappresentato dal processo di rebranding che sta interessando tutte le società del Gruppo Cassa Centrale, in risposta all’esigenza di avere un’identità condivisa, riconoscibile e distintiva, caratterizzata da un brand solido e riconoscibile anche per l’attività di Bancassicurazione.

Il nuovo logo – compatto, lineare, geometrico – e il nuovo marchio “Bancassicura”. affiancheranno i tradizionali marchi “Sìcuro” e “”, consentendo di identificare ancora meglio l’offerta rappresentata da Assicura. Uno stile tutto nuovo, dunque, che si rispecchia nell’adozione del nuovo sito www.assicura.si., e nell’area riservata MyAssicura, da cui già oggi sono disponibili servizi come il controllo delle proprie posizioni assicurative, la ristampa della documentazione fiscale inerente le polizze sottoscritte e il monitoraggio dei propri sinistri.

La missione di Assicura – conclude Salvetta – si ispira ai principi della Cooperazione di Credito, per offrire alle imprese e alle famiglie soluzioni chiare e semplici per soddisfare i bisogni di tutela della persona, di protezione dei beni e del patrimonio. Supportiamo i clienti in un’adeguata pianificazione della previdenza complementare e dell’assistenza sanitaria integrativa, per garantire una gestione consapevole dei rischi che consenta di affrontare con serenità uno scenario in continua evoluzione ed esigenze sempre nuove».

redazione

Next Post

A Saluzzo si cercano tre lavoratori disoccupati over 58 per cantieri di lavoro

Lun Mar 9 , 2020
Tre persone disoccupate con più di 58 anni saranno impiegate temporaneamente in caniteiri di lavoro. Le domande da presentare entro il 23 marzo È stato recentemente approvato il progetto “Comune solidale 9”, che prevede l’impiego temporaneo di 3 lavoratori disoccupati OVER 58, per la durata di 12 mesi (260 giornate […]