Apre il Piemonte Movie gLocal Film Festival

Giunta alla 15^ edizione la manifestazione apre mercoledì 9 marzo alle 20.45 al Cinema Massimo di Torino

Apre il Piemonte Movie gLocal Film Festival-La Pancalera

TORINO

Il Piemonte Movie gLocal Film Festival apre la sua 15° edizione, mercoledì 9 marzo, ore 20.45 al Cinema Massimo Sala 1 (Via Verdi 18. Ingresso 4 – 3 euro)  con un film particolarmente affine all’anima glocal del festival, presentato in anteprima assoluta: Venanzio Revolt. I miei primi 80 anni di cinema diretto da Fabrizio Dividi, Marta Evangelisti e Vincenzo Greco, che vede protagonista uno dei padri del cinema torinese, Lorenzo Ventavoli.

Nel documentario lo storico esercente e distributore torinese si racconta attraverso episodi della sua vita e aneddoti legati ad alcuni degli artisti più importanti della storia del cinema (Buñuel, Bergman, De Sica, Truffaut e molti altri) in un colloquio informale con il critico e storico cinematografico Steve Della Casa, impreziosito da altri ricordi di Ventavoli letti da Nanni Moretti. Lorenzo Ventavoli ha saputo tradurre la passione di famiglia in impresa non solo commerciale, ma anche culturale e intellettuale, partecipando alla fondazione delle associazioni e istituzioni cinematografiche più importanti di Torino.

Il programma del primo giorno di festival inizierà già nel pomeriggio alla Sala Il Movie (via Cagliari 40), dando il via alle 2 sezioni competitive Spazio Piemonte e Panoramica Doc, riservate rispettivamente a cortometraggi e documentari.

Alle 16.00 i primi 7 cortometraggi dei 31 finalisti in concorso a Spazio Piemonte, che saranno valutati dalla giuria presieduta dal regista Guido Chiesa e composta da Jacopo Chessa (Centro Nazionale del Cortometraggio), Antonella Frontani (giornalista), Luca Pacilio (giornalista e critico) e Federico Altieri (ex dipendente Rear noto per il caso Ken Loach) per assegnare il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500 €), il Premio ODS – Miglior Attore, Premio ODS – Miglior Attrice e Miglior Corto d’Animazione. Le giurie partner del festival assegneranno il Premio Cinemaitaliano.info – Miglior Corto Documentario, Premio Machiavelli Music Publishing – Miglior Colonna Sonora e Premio Scuola Holden – Miglior Sceneggiatura.

Alle 18.00 in programma per Panoramica Doc, il primo dei 10 documentari in concorso: Su campi avversi (Italia, 2015, 63′) di Andrea Fenoglio e Matteo Tortone che, dopo aver partecipato alla passata edizione del Festival dei Popoli di Firenze, arriva a Torino in anteprima cittadina. Il documentario mostra il punto di vista dei migranti stagionali in cerca di lavoro, contrapposto a quello del contadino, le cui le terre sono state espropriate proprio per accogliere quei migranti.

Sceglieranno il Miglior Documentario, a cui andrà il Premio Torèt Alberto Signetto (2.500 €), i giurati Giuseppe Gaudino (regista), Guido Cravero (documentarista), François-Xavier Frantz (produttore), Susanna Gianandrea (organizzatrice culturale) e Marinella Bertolo (organizzatrice culturale).

Apre il Piemonte Movie gLocal Film Festival - La Pancalera

redazione

Next Post

Casalgrasso, tutto esaurito per il fritto misto della Pro Loco

Mer Mar 9 , 2016
CASALGRASSO Tutto esaurito per la festa d’inverno con il fritto misto alla piemontese di fine febbraio. Ancora una volta la Pro Loco, presieduta da Riccardo Sola, ha fatto centro: ottimo ed abbondante come sempre il menù, e la serata è stata piacevolmente sorpresa dall’arrivo della neve che ha coperto la […]
fritto-misto-la-pancalera