Appello anticovid per gli allievi della Scuola Salesiana di Lombriasco

Istituto-Salesiano-proposta-anticovid

La proposta anticovid-19 è del direttore dell’Istituto di Lombriasco Don Casanova, per sostenere famiglie che faticano a completare il pagamento della retta

È il direttore Don Marco Casanova a lanciare la “proposta anticovid-19” per sostenere l’Istituto Salesiano di Lombriasco. Lo fa rivolgendosi ad amici ed exallievi.

Concretamente vogliamo poter far fronte all’impegno delle famiglie che faticano a completare il pagamento della retta annuale – spiega don Casanova – sostenere le spese legate alla ripartenza in sicurezza nel nuovo anno scolastico, continuare i progetti didattici iniziati prima della pandemia, permettere ad altre famiglie bisognose di accedere al servizio educativo nel prossimo anno scolastico”.

La proposta rivolta agli exallievi è quella di “contribuire con almeno 100 euro in un momento che sappiamo essere difficile un po’ per tutti anche dal punto di vista economico”. Il contributo può essere offerto con un bonifico bancario e può essere detratto nella dichiarazione dei redditi (se si tratta di persone fisiche) o dedotto (se si tratta di imprese). La causale deve riportare la dicitura “erogazione liberale per edilizia scolastica” oppure “innovazione tecnologia” oppure “ampliamento dell’offerta formativa” a favore delle scuole paritarie gestite dall’ente ecclesiastico “Scuola Agraria Salesiana” con sede a Lombriasco in via san Giovanni Bosco 7, CAP 10040, ai sensi del T.U.I.R. (d.p.r. 2-12-1986 n 917 all’art.15, comma 1 lettera I-octies).

Sono certo – conclude il Direttore – che non farete mancare il vostro contributo per sostenere la vita e lo sviluppo della vostra scuola al servizio dei giovani”.

Verrà dato adeguato resoconto di quanto raccolto e dell’uso delle offerte a favore della scuola.

DATI PER IL BONIFICO

conto corrente: IT58R0306909606100000111780
presso INTESA SANPAOLO
intestato a SCUOLA AGRARIA SALESIANA – Lombriasco

redazione

Next Post

Virle si aggiudica 25 mila euro dalla Regione per sicurezza strade

Mer Giu 24 , 2020
Arriveranno 25.500 euro dalla Regione Piemonte. Virle Piemonte è risultata vincitrice del bando per il cofinanziamento dell’intervento di messa in sicurezza di via Podi con il massimo del punteggio. I 75.500 € totali per procedere all’asfaltatura e alla sostituzione di un tratto di recinzione in via Podi saranno pertanto finanziati […]
Mattia-Robasto-sicurezza-strade