Alla Protezione Civile di None gli aiuti del territorio. Donati i DPI

La Protezione Civile di None ha ricevuto nei giorni scorsi i dispositivi di protezione individuale donati da alcune aziende del territorio. Si tratta di presidi essenziali per poter lavorare in sicurezza in questi mesi di emergenza sanitaria.

I volontari e i responsabili del Gruppo Comunale di Protezione Civile non fanno quindi mancare i loro ringraziamenti.

«Ringraziamo le Aziende che in questo momento di emergenza e particolare criticità hanno voluto sostenere e supportare le nostre attività a favore della comunità fornendoci.Iin modalità del tutto gratuita, ci hanno fornito materiali di consumo quali mascherine, guanti e liquidi disinfettanti. Un sentito ringraziamento a Farmacia Moretto None, Reale Mutua Agenzia di Vigone – Agenti Pautasso Chiara e Luca, Supermercati Mercatò punto vendita di None, Carpano – Fratelli Branca distillerie di Milano, Ramazzotti – Pernod Ricard di Canelli, Martini & Rossi di Pessione».

Protezione-Civile-ritiro-materiale
La Protezione Civile a Canelli a ritirare il disinfettante

Il servizio della Protezione Civile nei giorni di emergenza sanitaria

Il Gruppo di Protezione Civile, in questi giorni di emergenza, continua a garantire le normali attività di gestione del territorio; inoltre, il personale è regolarmente occupato nella regolazione degli accessi al mercato settimanale del giovedì e a quello dei contadini il sabato. E’ importate la loro presenza per far si che vengano evitati gli assembramenti all’accesso dell’area e davanti ai banchi del mercato. Sono stati presenti anche per il controllo degli accessi al cimitero, riaperto dopo la fase più difficile dell’emergenza sanitaria.

La Protezione Civile di None è poi in contatto in questi giorni con il Coordinameno del Volontariato di Protezione Civile di Torino, tramite il COM-Nichelino, per il recupero e la distribuzione di dispositivi di protezione. In particolare, ha ricevuto le mascherine fornite dalla Protezione Civile della Regione Piemonte e si occuperà di distribuirle al più presto ai cittadini di None. 

Altro servizio di particolare importanza è quello di contatto telefonico con le persone anziane sole, residenti nel comune di None, che viene effettuato nell’ambito di un servizio collaudato quale il telefono arancione e gestito da una volontaria con capacità di ascolto ed interazione particolarmente adatte a questa tipologia di popolazione. 

redazione

Next Post

Lavori in piazza Rey. Vinovo riparte nella Fase 2 con i lavori pubblici

Gio Mag 14 , 2020
Il sindaco Gianfranco Guerrini: ripartire a pieno regime in sicurezza e rendere più vivibile la città. Diversi i lavori pubblici eseguiti a Vinovo Sono ripresi i lavori pubblici a Vinovo, finanziati con i fondi di bilancio 2019. L’Amministrazione comunale ha avviato i lavori di riqualificazione dei giardini pubblici di Via […]
I lavori in piazza Rey