Al via il Salone del Libro per Ragazzi di Bra

Salone-del-libro-per-ragazzi-2001-LA-PANCALERA

Dal 20 al 24 maggio al Movicentro, per parlare di storia e storie, a 100 anni dalla Grande guerra e a 70 dalla Liberazione

 

BRA – Venti diversi laboratori da zero a 16 anni, due premi e un concorso, oltre 11 mila tra i migliori titoli dedicati ai ragazzi in mostra mercato, incontri con gli autori, sei mostre per approfondire i temi proposti, spettacoli teatrali, concerti, eventi e una giornata interamente dedicata al gioco, con tanti ludobus tutti da scoprire. Il tutto, rigorosamente ad ingresso libero. Si apre mercoledì 20 maggio al Movicentro di piazza Caduti di Nassiriya, per proseguire fino a domenica 24, la sedicesima edizione del Salone del Libro per Ragazzi di Bra, imperdibile appuntamento dedicato all’editoria per ragazzi, sul fil rouge del tema “La nostra storia, le nostre storie. A 100 anni dalla Grande guerra e a 70 anni dalla Liberazione”.

Storie, laboratori e premi nazionali

La storia, intesa come testimonianza del tempo e ricerca, e le storie, quelle di chi ci ha preceduto e quelle che la nostra fantasia può produrre, saranno le protagoniste dell’edizione 2015 del Salone del Libro per Ragazzi di Bra, con incontri a tema, tanti libri e gli elaborati delle scuole, partecipanti al concorso tematico. Tantissimi gli appuntamenti in programma per la 16° edizione della kermesse, che inaugura mercoledì 20 maggio alle 16 con la proclamazione del vincitore della prima edizione del Premio Nazionale “Beppe Manassero – Città di Bra”, dedicato alla memoria dello storico animatore e organizzatore di eventi cittadini e riservato ai maestri elementari, per portare alla luce storie di uomini e donne che hanno svolto un ruolo insostituibile nell’educazione delle giovani generazioni. Un riconoscimento che affianca il “Premio Giovanni Arpino”, concorso nazionale dedicato alla letteratura per ragazzi, giunto alla sua 15esima edizione e naturale conclusione della cinque giorni, con la premiazione dei migliori libri in concorso. Il taglio del nastro del Salone del Libro per ragazzi, alla presenza del Consiglio comunale dei ragazzi e delle autorità cittadine, vedrà l’esibizione della Sezione Arcobaleni Delfini della scuola dell’infanzia “Chiara Lubich” e del coro Amblimblé delle scuole elementari, seguito dalla classica “torta culturale” realizzata dal corso alberghiero dell’IIS “Velso Mucci”.

Ogni giorno, a partire dalle 9.00, migliaia di pagine da sfogliare nell’area fiera allestita in collaborazione con le librerie cittadine, momenti di creatività e lettura al Movicentro e nella coreografica scenografia dei musei civici cittadini, della biblioteca civica e del teatro Politeama Boglione. Davvero ampia l’offerta dei laboratori, con 20 diverse proposte per un totale di oltre 100 appuntamenti per i bimbi delle scuole materne, elementari e medie. Tra gli altri, “Dalla storia al movimento” con l’animatore della Pimpa Silvio Arlenghi, “Il cibo al tempo della guerra”, percorso sensoriale per riscoprire i cibi poveri ma gustosi, “I pop-up della libertà” e “La regina delle rane”, per giocare con la carta costruendo origami e libri animati, “#Sguardi”, per far riflettere i ragazzi sui temi della libertà attraverso l’utilizzo dei nuovi media, “E’ un piccolo nido” e “Mamme in sol”, dedicati ai neogenitori e ai futuri lettori in fasce. Tutti i laboratori sono ad ingresso gratuito, previa disponibilità.

Incontri con gli autori e spettacoli

Nei cinque giorni del Salone del Libro per Ragazzi di Bra tanti gli scrittori e i disegnatori che si alterneranno negli spazi del Movicentro, per un confronto diretto proprio con i loro più affezionati lettori. Giovedì 21 maggio alle 10.30 sarà la volta dell’illustratore Marco Somà,vincitore della XIII sezione del premio “Emanuele Luzzati” de “Il Gigante delle Langhe”. Venerdì 22 maggio, alle 11, il pubblico incontrerà Silvia del Zoppo, alias Nonna Luciana, insegnante e scrittrice biellese capace di raccontare in maniera unica e coinvolgente la storia alle nuove generazioni: tra i suoi volumi, “Nonna Luciana e la Costituzione Italiana spiegata ai bambini”. Sabato 23 maggio presentazione del volume illustrato dai bellissimi disegni di Roberta Angaramo “Mamme in sol”, a cura della casa editrice Franco Cosimo Panini.

Il teatro ragazzi e gli spettacoli sono due altri grandi protagonisti dell’evento sotto la Zizzola, nel quartier generale allestito in piazza Caduti di Nassiriya. Giovedì 21 maggio anteprima di “Ronzinante e asinello, quanti guai tra questo e quello!” (ore 16) e “Oh boy!”, spettacolo tratto dal romando di Marie-Aude Murail, con regia di Maurizio Nichetti (ore 21). Venerdì 22 show di burattini “Bella ciao” (ore 15) e concerto “La Grande guerra e canti partigiani” (ore 21), a cura dell’istituto musicale “Gandino” di Bra in collaborazione con il coro voci bianche del maestro Nino Cornaglia e la banda musicale “Giuseppe Verdi”. Sabato 22 ancora teatro con “Dolce Miele” di Onda teatro (ore 11), burattini in “Non dimentichiamoli” (ore 15) e concerto delle corali alpine Sanstefanese, Ana di Cervere e “Rocciavrè” di Santena, per un’emozionante esecuzione di canti popolari della Grande guerra (ore 21). Domenica 24 maggio infine, nella Giornata mondiale del Gioco”, tanti ludobus per scatenare la fantasia nel piazzale del Movicentro e appuntamento al Museo del Giocattolo con “Disegnare l’arte è un gioco”, per interpretare l’arte con carta e colori.

Le mostre

Non solo libri, teatro e scrittori al Salone del Libro per Ragazzi di Bra. Tre le mostre allestite in occasione dell’evento: al Movicentro saranno visitabili “Come non si diventa razzisti” a cura di Edizioni Sonda in collaborazione con l’artista Giorgio Sommacal, “Parole in libertà” del corso di grafica e comunicazione dell’istituto “Velso Mucci” e “Lo stendardo presidenziale”, disegni delle scuole elementari del II circolo e dell’Istituto “San Giuseppe” di Bra. A Palazzo Mathis (piazza Caduti per la Libertà 20) e al Museo del Giocattolo (via Guala 45) “1915-1945. Strisce di guerra e di resistenza. Le due guerre mondiali e la resistenza raccontate dai fumetti, tra storia e memoria”, oltre a “Graficaventi”, a cura del “Velso Mucci”. A Palazzo Traversa, infine, “Ricordi amorosamente composti tra gli orridi trofei della guerra”, esposizione dedicata ai cimeli di braidesi nella Grande guerra.

Orari e crediti

Il Salone del Libro per Ragazzi è visitabile al Movicentro, in piazza Caduti di Nassiriya (accanto alla stazione ferroviaria), il mercoledì dalle 9.00 alle 20, il giovedì, venerdì e il sabato dalle 9.00 alle 23 e la domenica dalle 9 alle 20. L’evento è organizzato dal Comune di Bra in collaborazione con la Regione Piemonte, la Fondazione CRBra, le librerie braidesi “Crocicchio Cartoleria” e “Premiata Libreria Marconi”, la Biblioteca civica e Baratti e Milano. Per informazioni contattare l’Ufficio turismo e manifestazioni del Comune di Bra al numero 0172.430185, via mail all’indirizzo turismo@comune.bra.cn.it oppure sui siti internet www.turismoinbra.it e www.comune.bra.cn.it, dove è presente il programma dettagliato, giorno per giorno, dell’evento.

redazione

Next Post

Zampettando per Caramagna: festa con i cani

Gio Mag 14 , 2015
CARAMAGNA P.TE – “Zampettando per Caramagna” è la festa coi cani che si terrà domenica 17 maggio dalle ore 14.30 agli Impianti Sportivi di Caramagna P.te. Ad organizzare l’evento è l’associazione “Gli Amici di Wolf”, che opera con il canile di Carmagnola, cui il Comune di Caramagna ha recentemente affidato il serivizio di […]
Zampettando per Caramagna la Pancalera