Agostino Bottano responsabile di Forza Italia per il Pinerolese

Il sindaco di Villafranca: “Obiettivo il rilancio territoriale e il ritorno dell’area ad una leadership all’interno della Città Metropolitana”

Il sindaco di Villafranca, Agostino Bottano, è stato nominato responsabile di Forza Italia per il Pinerolese.

«Stiamo provvedendo al rilancio dell’azione di Forza Italia attraverso una riorganizzazione della struttura e dei quadri del partito – spiega Roberto Rosso – Stiamo cercando di accompagnare la nostra crescita di consensi, avvalorata da tutti gli istituti demoscopici, con un organigramma che metta al centro persone che si siano distinte dal punto di vista delle competenze professionali, politiche e nella lealtà ai valori del nostro partito. Con questo spirito ho deciso di avvalermi nell’area del pinerolese del sindaco Agostino Bottano con il quale cercheremo di rafforzare la nostra presenza nel territorio valorizzando le forze già in campo e attraendone di nuove».

Agostino-Bottano-forza-italia-pinerolese-la-pancalera

Agostino Bottano commenta: «Ringrazio innanzitutto i vertici di Forza Italia per aver indicato il mio nome come espressione fiduciaria politica del territorio dove vivo e amministro in qualità di sindaco il Comune di Villafranca, paese appartenente all’area della quale dovrò occuparmi nei mesi a seguire. Il mandato affidatomi riguarda innanzitutto il coordinamento delle elezioni amministrative che si terranno nei prossimi mesi ed in particolar modo del Comune di Pinerolo, ma non solo, estendendo il compito al rafforzamento ed all’organizzazione amministrativa dell’area. Insieme con il commissario provinciale Roberto Rosso coinvolgerò e collaborerò con tutte le persone che vorranno portare un valore aggiunto, partendo dagli attuali coordinatori già presenti e dai soggetti che rappresentano la memoria storica del partito alle nuove leve che possano portare linfa verde ed idee innovative per lo sviluppo economico e sociale del Pinerolese».

Bottano: priorità al rilancio territoriale

«Il momento storico contraddistinto purtroppo dalla pandemia dell’emergenza sanitaria – continua Bottano – non è sicuramente tra i migliori per una campagna elettorale rivolta a cittadini sopraffatti da una crisi finanziaria e sanitaria senza precedenti; sono però convinto che mettendo le persone al primo posto, tralasciando i personalismi, facendo fronte comune, presentandosi compatti e uniti, guar-
dando oltre ai propri schieramenti politici di appartenenza, si possa fare un salto di qualità, plasmando quella che per me rappresenta “una grande famiglia”, i cui componenti sono donne, uomini, giovani e anziani, appartenenti ad ogni ceto sociale, con l’unico obiettivo del rilancio territoriale e del ritorno ad una leadership, non intesa come individuo ma ad un’area all’interno della Città Metropolitana».

redazione

Next Post

Commemorazione dei 29 ebrei deportati da Saluzzo

Mer Gen 27 , 2021
Il sindaco Mauro Calderoni con i rappresentanti delle istituzioni territoriali, civili e militari, con i delegati delle associazioni combattentistiche e d’arma, si è ritrovato questa mattina alle 10,30 di fronte al cimitero ebraico di via Villafalletto per la deposizione della corona d’alloro alla lapide commemorativa dei 29 ebrei deportati da […]