Aggiudicazione gara nuovo blocco operatorio

DSC_0044

MONCALIERI

Sono stati assegnati i lavori per la ristrutturazione delle 3 nuove sale operatorie dell’ospedale Santa Croce di Moncalieri.

La formalizzazione avverrà nei prossimi giorni non appena la ditta vincitrice produrrà documentazione prevista dalla norma. La società che si è aggiudicata i lavori, con uno sconto del 19% è anche quella che ha presentato la proposta che ha ricevuto la miglior valutazione qualitativa da parte della commissione. La ditta avrà un massimo di 270 giorni per terminare le opere previste: il nuovo blocco operatorio con 3 nuove sale operatorie, la nuova centrale di sterilizzazione e lo spostamento del servizio di endoscopia digestiva.

Nel frattempo, all’inizio di giugno è stata attivata la nuova sala operatorie dedicata alle emergenze riportando l’ospedale di Moncalieri a poter rispondere alle emergenze chirurgiche. Il Direttore generale dell’Asl TO5 Massimo Uberti precisa che: “Per l’esecuzione di quest’ultima i tempi previsti si sono notevolmente allungati rispetto alle previsioni. Iniziati i lavori infatti, si è manifestata l’impossibilità a provvedere ad un semplice intervento di manutenzione di una delle vecchie sale operatorie, ma viceversa si è dovuto procedere alla realizzazione di sala e locali accessori completamente nuovi. In questo modo la sala di emergenza , che in origine era stata prevista come soluzione temporanea per essere chiusa all’apertura del nuovo blocco, essendo totalmente nuova e pienamente rispondente alle specifiche tecniche, rimarrà anche dopo tale data con il risultato che al termine dei lavori di rifacimento dell’intero nuovo blocco l’ospedale di Moncalieri sarà dotato di 4 nuove sale operatorie: 1 per l’emergenza e 3 per gli interventi programmati.”

“Prendo atto con soddisfazione di quanto realizzato del Direttore Uberti che, come ha assicurato assunti davanti alla Conferenza dei sindaci garantisce la continuità del percorso di normalizzazione del presidio del Santa Croce – ha dichiarato Paolo Montagna Sindaco della Città di Moncalieri e presidente della Conferenza dei sindaci -. L’apertura della sala dedicata alle urgenze è una prima risposta all’esigenza di operatori e pazienti che sarà completata con la realizzazione del nuovo blocco operatorio di cui sono in questi giorni stati assegnati i lavori. Ovviante questi risultati dimostrano che pur avendo come priorità la realizzazione di un nuovo ospedale unico per l’Asl TO5, sui presidi ospedalieri esistenti si continua e si continuerà ad assicurare un servizio adeguato alle esigenze di salute del territorio”.

 

redazione

Next Post

CORSO DI FORMAZIONE PER TUTORI E AMMINISTRATORI DI SOSTEGNO

Mer Giu 29 , 2016
Verrà promosso dalla Città Metropolitana di Torino un progetto sperimentale finalizzato alla formazione di Tutori/Amministratori di sostegno provenienti dal mondo delle professioni; verrà infatti predisposto un percorso formativo finalizzato alla stesura di un elenco di professionisti motivati e disponibili ad assumere l’incarico di Tutore o Amministratore di sostegno. Nel corso del 2016 l’Amministrazione […]