Un acquario nella parrocchia di Salsasio, rappresenta la vita da proteggere

Una novità molto particolare e un’iniziativa totalmente nuova e innovativa quella che ha ideato il parroco di Salsasio, Casanova e Vallongo, don Iosif Patrascan. Nella sede della Parrocchia di Salsasio in via Novara 102, all’ingresso degli uffici parrocchiali, è stato installato un acquario.

In occasione della festa della Presentazione di Gesù al Tempio – Candelora, prima della tradizionale benedizione delle candele e della conclusione delle festività natalizie cattoliche, è stato benedetto l’acquario ed i pesciolini che poi sono stati liberati nella loro nuova casa, sempre per mano di don Iosif.

I pesciolini sono in totale 6 e rappresentano le 5 annate del Catechismo, oltre a uno che rappresenta il parroco e la comunità tutta.

acquario-parrocchia-salsasio-carmagnola-la-pancalera

Lo scopo dell’iniziativa è quello di incentivare ed educare i bambini (in questo caso quelli frequentanti il Catechismo) al rispetto, alla cura e all’importanza della vita. Domenica 7 febbraio sarà infatti la giornata per la Vita e inoltre si sta per concludere l’anno che il Santo Padre Francesco ha dedicato alla “Laudato Sì”, per rimarcare l’importanza della vita e del creato. Questi pesciolini cresceranno infatti nella casa sede della comunità parrocchiale, insieme ai bambini e alle bambine del Catechismo. Saranno proprio loro a scegliere anche i nomi dei nuovi “abitanti” della casa parrocchiale.

Durante la celebrazione erano molti i bambini, accompagnati dai famigliari e dalle catechiste, che hanno pregato e animato la festa della Candelora di quest’anno e che hanno vissuto questa sorpresa di avere un acquario tutto loro con molto entusiasmo.

Si tratta di una novità che anche se può sembrare insignificante in realtà ha un significato molto importante che è stato ben accolto da tutti, in particolare dai bambini.

L’acquario di Salsasio si può vedere, per chi fosse interessato, nella vetrina posta all’ingresso degli uffici della parrocchia in via Novara 102 a Salsasio di Carmagnola.

Ivan Quattrocchio

redazione

Next Post

Rifiuti, approvata ieri la nuova legge regionale, prevede un Ato unico

Gio Feb 4 , 2021
Punta su ambiente ed economia circolare. L’assessore regionale Marnati: ricerca e innovazione con i nostri atenei, con il Politecnico di Torino Riorganizzare la delicata e complessa “partita” dei rifiuti con un triplice obiettivo: rafforzare la governance, spingere sulla raccolta differenziata e creare impiantistica che permetta al Piemonte di diventare autonomo. […]
Rifiuti-legge-regionale-piemonte-ato-unico-consorzi-la-pancalera