Il 2021 è l’anno internazionale della Frutta e della Verdura

L’Asl TO5 aderisce alla Campagna che durerà per tutto il 2021 per la promozione di un maggiore consumo di frutta e verdura nell’alimentazione

L’Assemblea Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) ed in particolare l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) ha dichiarato il 2021 Anno Internazionale della Frutta e della Verdura  (AIFV). L’AIFV 2021 rappresenta un’opportunità per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della frutta e della verdura per l’alimentazione umana, la sicurezza alimentare e la salute, nonché per realizzare gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU, tra i quali, la promozione di diete e stili di vita sani, diversificati ed equilibrati attraverso il consumo di frutta e verdure e la riduzione di sprechi nei sistemi alimentari basati sulla frutta e sulla verdura.

frutta-verdura-piemonte-la-pancalera

Dalla Sorveglianza PASSI, emerge che, in Italia, meno di 5 adulti su 10 consumano 1-2 porzioni di frutta o verdura al giorno, 4 su 10 ne consumano 3-4 porzioni, mentre appena 1 su 10 ne consuma la quantità raccomandata dalle linee guida per una corretta alimentazione, ovvero 5 porzioni al giorno (five a day). Una piccola quota di persone (meno del 3%), dichiara di non consumare né frutta né verdura.

Il consumo di frutta e verdura in Piemonte

Il Piemonte si attesta tra le regioni dove il consumo è maggiore, ma sono comunque meno di 6 su 10 le persone che consumano 3-4 porzioni al giorno e poco più di 1 su 10 che arriva a 5 porzioni al giorno.

Dalle rilevazioni della sorveglianza nutrizionale OKkIO ALLA SALUTE (2016) emerge che nella nostra Asl  i genitori riferiscono che il 42,5% dei bambini consuma la frutta 2-3 al giorno; il 37% una sola porzione al giorno. Il 19,5% dei bambini mangia frutta meno di una volta al giorno o mai nell’intera settimana. Per quanto riguarda il consumo di verdura  i genitori riferiscono che il 37% dei bambini consuma verdura 2-3 al giorno; il 31,5% una sola porzione al giorno. Il 31% dei bambini consuma verdura meno di una volta al giorno o mai nell’intera settimana.

Cosa si spreca, soprattutto, in ambiente domestico? prendendo come riferimento gli ultimi 7 giorni, pane e verdure fresche sono fra gli alimenti che più spesso vengono buttati (dati Waste Watcher, Lmm/Swg).

Le iniziative nell’Asl To5

L’Asl TO5, come detto, ha aderito all’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura  (AIFV) attraverso la Struttura Complessa Igiene degli Alimenti e della Nutrizione; alla luce dell’emergenza epidemiologica, le iniziative previste si svolgeranno durante tutto l’arco del 2021 prevalentemente sul sito istituzione dell’Asl TO5 (www.aslto5.piemonte.it) dove sarà possibile consultare il materiale documentale relativo all’iniziativa.Il materiale consiste in schede informative sul consumo di frutta e verdura con particolare attenzione alla stagionalità e alla valorizzazione dei prodotti del territorio, infatti, ciascuna scheda riguarderà un prodotto tipico, sarà diffusa nel periodo in cui l’alimento sarà di stagione e conterrà, oltre a informazioni e curiosità, una ricetta da cui prendere spunto per portare in tavola i prodotti del territorio evitando gli sprechi. Le schede potranno essere scaricate e raccolte a formare un piccolo ricettario.

redazione

Next Post

Asfaltatura a Piobesi, chiusa la Provinciale 145 fino all’11 giugno

Ven Mag 28 , 2021
Inizia lunedì 31 maggio il rifacimento del manto stradale della Provinciale 145 nel tratto che attraversa l’abitato del Comune di Piobesi Torinese. Sono previsti la scarifica della pavimentazione esistente, il risanamento profondo di una porzione particolarmente ammalorata e il rifacimento di tutta la pavimentazione per circa 1.200 metri. Vista la […]
Asfaltatura-piobesi-la-pancalera