I numeri dei contagi a Carmagnola: 8 positivi e 25 in quarantena fiduciaria

Aggiornati i dati sui contagi a Carmagnola. L’unità di Crisi ha comunicato ieri che i positivi al tampone sono 8, di cui 6 in ospedale e 2 in isolamento

L’aggiornamento sul numero dei contagi è arrivato con un comunicato della sindaca di Carmagnola Ivana Gaveglio. Ieri sera, 17 marzo, ha così riferito i dati pervenuti dall’Unità di Crisi e dal SISP dell’ASLTO5. Oltre alle 8 persone positive al tampone, ci sono altri 25 cittadini in quarantena fiduciaria.

Ivana Gaveglio 2 la pancalera

«A tutte loro auguro, a nome di tutta la cittadinanza, una pronta guarigione con la certezza che i medici e gli operatori sanitari stanno facendo tutto il possibile perché ciò accada» ha affermato la sindaca Gaveglio. Alle persone in quarantena rivolgo un accorato appello a rispettare il periodo di isolamento per il bene di tutta la comunità. Non esitate a telefonarmi direttamente per qualsiasi necessità in modo da poter essere assistiti ed aiutati. La riservatezza è necessaria, ma sappiate che vi siamo vicini».

A tutti i cittadini chiedo ancora di seguire rigorosamente le raccomandazioni di uscire solo in caso di vera necessità, portando con sé il modello di autocertificazione. E di mantenere sempre la distanza di almeno un metro nei confronti degli altri.
Dobbiamo purtroppo essere consapevoli che siamo in un momento nel quale  molto probabilmente i numeri delle persone positive tenderanno ad aumentare».

Le azioni concrete in città

Intanto proseguono gli interventi in città per evitare il diffondersi dell’epidemia. E’ stato completato il lavaggio delle panchine, delle pensiline degli autobus con prodotti certificati. La prossima settimana riprenderà il lavaggio dei marciapiedi e delle strade.

«In molti vi siete offerti di essere di aiuto alle persone in difficoltà – prosegue ancora la sindaca – Il modo migliore per farlo, per ora, è capire, semplicemente con una telefonata, se il vostro vicino di casa ha bisogno di voi. E’ un gesto semplice, immediato e sicuro, che dà i risultati sperati. La Protezione Civile, la Croce Rossa, la Polizia Locale, i Carabinieri sono comunque al completo servizio di chi ha bisogno. Sono tante le persone che hanno dovuto chiudere in questo periodo la loro attività. Esprimo loro tutta la solidarietà e le invito a resistere. L’Amministrazione Comunale farà il massimo perché possano avere la possibilità di riaprire e di continuare».

L’augurio della sindaca è di speranza: «Supereremo questo difficile momento, insieme».

redazione

Next Post

Dalla BCC di Casalgrasso 90mila euro per gli ospedali del territorio

Mer Mar 18 , 2020
Gli ospedali che beneficeranno della donazione della BCC di Casalgrasso e Sant’Albano Stura sono il Santa Croce di Cuneo, il San Lorenzo di Carmagnola e l’Amedeo di Savoia di Torino Un gesto di solidarietà verso gli ospedali arriva anche dalla Bcc di Casalgrasso e Sant’Albano Stura. L’Istituto ha deliberato un […]
BCC-la-Pancalera