Tour Monviso International Trail da Crissolo il 30 agosto. Aperte le iscrizioni

Tour-Monviso-International-Trail-la-pancalera

SALUZZO – Il Tour Monviso International Trail è stato finalmente programmato per domenca 30 agosto 2015, conp artenza da Crissolo (CN). Iscrizioni aperte già dal 15 aprile sul sito www.wedosport.net.

L’organizzazione è stata possibile grazie alle sinergie messe in atto dall’Ente Parco del Po cuneese, che è riuscito a coinvolgere il Parc naturel régional du Queyras, la Réserve Naturelle Nationale Ristolas – Mont Viso e l’Office de Tourisme du Queyras.

Soddisfatto Silvano Dovetta, commissario dell’Ente Parco, per il risultato ottenuto, anche sotto il profilo politico-amministrativo: il nuovo TourMonvisoTrail si colloca a pieno titolo nel contesto dell’ottimo lavoro di cooperazione che ha portato al finanziamento, con fondi europei, del PIT Monviso, al riconoscimento della Riserva della Biosfera Transfrontaliera del Monviso (MaB UNESCO), all’ottenimento di fondi ALCOTRA per avviarne la gestione, anche tramite l’esperienza della CETS (Carta Europea del Turismo Sostenibile). Grazie anche alla collaborazione del comitato organizzatore e del direttore di gara, Carlo Degiovanni, finalmente il territorio può riproporre un evento di eccezionale fascino ed attrattiva.

Il “Tour Monviso Walk” sarà destinato agli appassionati di escursioni e il “Tour Monviso Race” sarà invece rivolta agli atleti che preferiscono distanze più contenute. Il Tour Monviso Trail si arricchisce dell’aggettivo “International”, che ne sancisce il carattere transfrontaliero.

Le caratteristiche tecniche rimangono praticamente invariate, sia pure con tracciati leggermente ritoccati nella discesa finale, per le formule “Race” e “Walk”, mentre la formula “International Trail” fa registrare un discreto “sconto di pena” sul dislivello, riportandolo al di sotto dei 3000 metri complessivi.

Quest’anno il tracciato di gara dettato dal passaggio in Francia proporrà alcune novità di grande rilievo: il suggestivo transito, in senso antiorario, nel Buco di Viso al Colle delle Traversette, recentemente ristrutturato e messo in sicurezza a cura della Regione e dell’Ente Parco, l’area naturale dell’alta valle del Guil francese, con annesso il “Refuge du Viso”, la parete ovest del Monviso con il Dado di Vallanta, il Rifugio Vallanta e l’omonimo vallone, poi su al classico ed obbligatorio passo di San Chiaffredo ed il ritorno inedito a Crissolo attraverso le così dette “Balze di Cesare” (chi conosce l’etimologia della denominazione?) ed il sentiero V9, definito il più antico sentiero di salita diretta al Monviso da Crissolo.

Il numero complessivo dei cosiddetti “trailers” è limitato: 400 tra le formule International Trail e Race; nessun limite per i “Walkers”.

Maggiori info sul sito web www.tourmonvisotrail.it.

 

redazione

Next Post

Per Nobili Terre: arte alla Fiera di Castagnole Piemonte

Gio Apr 16 , 2015
CASTAGNOLE P.TE – “Per Nobili Terre” viene organizzato per il quarto anno dall’Ente di Gestione Aree Protette del Po e della Collina torinese e propone un variegato itinerario turistico nei Comuni a sud di Torino, ricchi di opere d’arte e di testimonianze storiche in gran parte legate alle grandi famiglie […]
San-Pietro-in-Vincoli-la-Pancalera