Taglio trasferimenti statali. Osasio risponde con nuove opere

Illuminazione-osasio-la-pancalera
OSASIO – Il comune di Osasio ha completato due opere pubbliche che erano rimaste in attesa di finanziamento da parte dell’amministrazione comunale. In questo modo, ha spiegato il sindaco Silvio Cerutti «Il Comune di Osasio ha risposto al taglio di oltre 50.000 euro dei trasferimenti statali sul fondo di solidarietà, come ha contabilizzato il responsabile della ragioneria comunale il dott. Valter Arnoud nel consiglio comunale di quest’estate, con l’esecuzione di due opere molto importanti per i cittadini. A queste ne seguiranno presto altre».

La prima opera riguarda il completamento dell’impianto di illuminazione pubblica in via Sant’Antonio Abate, dove mancavano ancora quattro pali e relative lampade luminescenti, per rendere la via completa di tutte le opere di urbanizzazione.

La seconda opera consiste nell’asfaltatura definitiva con tappetino, della sede stradale di via Angiale: da anni infatti, le amministrazioni comunali attendevano, anche a seguito di richieste ai costruttori di case prospicienti la via, il completamento degli allacciamenti  a luce, gas, telefono, acquedotto e fognatura. Finiti gli scavi, che rendevano la via dissestata e con buche pericolose, ora con la stesa del cosiddetto “tappetino bituminoso” la sede stradale risulta perfetta da percorrere.