Stagione teatrale al Cantoregi, già pronto il programma

Da novembre 2018 a marzo 2019 cinque spettacoli tra commedie e thriller

cantoregi-la-pancalera

Il teatro Pietro Maria Cantoregi di Carignano da novembre sarà la sede della terza edizione della stagione teatrale 2018/2019. L’evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carignano e organizzato in collaborazione con l’Associazione E20inscena e la Direzione Artistica di Stefano Mascagni. Comprende cinque spettacoli; biglietti e abbonamenti possono essere acquistati il giovedì e il sabato, dalle ore 10 alle ore 14, presso l’Ufficio Accoglienza del Municipio di Carignano, in via Frichieri 13, oppure al numero 3926405385 o scrivendo a  info.e20inscena@gmail.com.

Ad aprire questa edizione venerdì 9 novembre 2018 sarà Marco Cavallero, regista e attore molto amato dal pubblico carignanese, che metterà in scena la sua nuova e divertente commedia “Dove vai tutta nuda”.
Sabato 1 dicembre, a intrattenere e divertire il pubblico sarà la commedia di Nicasio Anzelmo, intitolata “4 donne e una canaglia”. Nel ruolo di maschio crudele, salirà sul palco Gianfranco D’Angelo, affiancato da tre fra le attrici più amate sul palcoscenico italiano: le frizzanti e affascinanti Maria Laurito, Corinne Clery e Barbara Bouchet.

L’umorismo e l’ironia saranno gli elementi distintivi anche della terza commedia sul palco del Cantoregi: venerdì 1 febbraio 2019 Corrado Tedeschi e Marco Rampoldi presenteranno “Partenza in Salita”.
In occasione della Festa delle Donne di venerdì 8 marzo 2019, la tragedia classica “Otello” di Shakespeare condurrà il pubblico a riflessioni molto attuali. Pur rendendo la rappresentazione contemporanea, la regia di Luca Ferri  lascia spazio ai sentimenti, che garantiscono l’efficacia di un thriller psicologico, proprio come questo capolavoro della letteratura inglese era stato concepito.

A chiudere la stagione venerdì 29 marzo 2019 saranno l’intramontabile Anna Mazzamauro e l’effervescente Cristina Bugatty, che saranno le interpreti della divertente e poetica commedia “Belvedere – Due donne per aria”.