Sciolta la convenzione di Segreteria comunale fra Cardè, Torre San Girogio, Cavallerleone e Polonghera

La convenzione di Segreteria comunale era stata stipulata nel novembre 2017 per avere un unico segretario comunale

Nel corso dell’ultima seduta del 21 febbraio 2019, il Consiglio comunale ha approvato, tra gli altri punti posti all’ordine del giorno, una delibera relativa allo scioglimento della convenzione di Segreteria comunale stipulata, con uno schema di convenzione articolato in dieci punti, fra i comuni di Cardè, capo convenzione, Cavallerleone, Torre San Giorgio e Polonghera. Tali comuni avevano stipulano la convenzione nel novembre 2017 allo scopo di avvalersi dell’opera di un unico Segretario comunale in modo tale da poter svolgere, in modo coordinato ed in forma associata, il servizio di Segreteria Comunale ed ottenere così un significativo risparmio della relativa spesa.