SALUZZO, TOUR GUIDATO IN COLLINA

In più un laboratorio per famiglie, il 23 e 24 settembre
Saluzzo Turistica la pancalera

SALUZZO
Il 23 e il 24 settembre si celebrano le Giornate Europee del Patrimonio (GEP), manifestazione promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa, dalla Commissione Europea e dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.
Il tema dell’edizione #GEP2017 è “Cultura e Natura”, per approfondire, in modo critico il rapporto tra l’uomo e la natura e l’interazione dell’uomo con l’ambiente che lo circonda.
Il 24 settembre si svolgerà anche la seconda Giornata nazionale dei Borghi Autentici d’Italia che, nell’Anno dei Borghi, vede la collaborazione con Legambiente per una “Italia migliore, sostenibile, responsabile e capace di cogliere l’importanza della forza che esprimono le comunità…che ce la vogliono fare”
Saluzzo aderisce ad entrambe le iniziative, con un coinvolgimento a tutto tondo: una visita guidata fuori porta, un laboratorio per famiglie e la collaborazione tra più associazioni e enti.

L’Ufficio Turistico IAT, i Musei e CoopCulture promuovono una visita guidata che mette in primo piano il rapporto tra l’uomo e la natura, l’interazione dell’uomo con l’ambiente e lo sviluppo storico contestuale.
La proposta, Una collina di tesori – #culturaèpartecipazione, è un tour guidato con in più un laboratorio per famiglie che consentirà a tutti i visitatori di cogliere la bellezza e l’autenticità del territori; vede la collaborazione del Gruppo Storico del Saluzzese e dell’Associazione La Storia di Cuneo, nell’ottica di coniugare paesaggio e cultura locale.
La visita inizierà in Castiglia, con una guida di CoopCulture, per proseguire in collina verso Villa Belvedere o Villa dell’Eco già Radicati, con il corteo dei figuranti del Gruppo Storico del Saluzzese; in evidenza gli aspetti più interessanti della storia collinare della Città.
Il tour culminerà con l’arrivo a Villa Belvedere, riaperta al pubblico da domenica 17 settembre, dopo la concessione all’Associazione Arte, Terra, Cielo di Saluzzo. Villa Belvedere sarà presentata dalla guida e potrà quindi essere visitata a piccoli gruppi e in autonomia dai partecipanti.
Nel giardino l’Associazione La Storia di Cuneo si esibirà in una dimostrazione di scherma medievale sulla base delle tecniche del Flos Duellatorum, un trattato di lotta e scherma tra i più antichi.
Il giardino sarà anche il luogo in cui si svolgerà il laboratorio per bambini e famiglie, che prevede la creazione di colori naturali, con fiori, frutta, verdure e spezie, e tante bolle di sapone per realizzare, infine, cornici personalizzate con questi materiali naturali.
Al termine della visita è prevista una merenda per tutti i partecipanti, realizzata grazie alla collaborazione con il Progetto Agorà della Cooperativa Armonia Work di Saluzzo.
Ritrovo: Biglietteria della Castiglia alle ore 15.00
Costo: 12 euro a persona; fino ai 12 anni di età è prevista la gratuità per un bambino ogni adulto accompagnatore. Per gli altri under 12 – che dovranno comunque essere accompagnati- il prezzo è ridotto a 5 euro.
Informazioni e prenotazioni: Ufficio Turistico IAT, Piazza Risorgimento, 1 – 12037 Saluzzo (CN), numero verde 800392789, email saluzzo@coopculture.it.
Domenica 24 settembre tutti i musei di Saluzzo saranno aperti e con ingresso a tariffa ridotta.