Ristrutturazione asilo Biglia di Faule: la Fondazione CRC contribuisce

Possono contribuire anche i privati con il 5 per mille

 

FAULE
L’asilo Biglia di via Casana guarda al futuro e pertanto si appresta in estate a ridare nuovo lustro, ma soprattutto nuova funzionalità alla sua struttura. Grazie ad un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo la scuola dell’infanzia locale subirà infatti dei lavori consistenti nella ristrutturazione dei serramenti e dei servizi igienici. Una boccata d’ossigeno per la storica sede ricreativa dei bimbi del luogo, che denota per giunta una grande sensibilità anche da parte del Comune di Faule verso la collettività.
Contribuente sarà non solo la CRC, ma lo potranno essere anche tutti i faulesi. I cittadini che compileranno la propria dichiarazione dei redditi (CUD, modello Unico, modello 730) relativa al periodo d’imposta dell’anno precedente, destinando infatti il 5 mille al Comune di Faule, sosterranno l’attività sociale dell’asilo. La modalità prevede una semplice firma sul modello preposto in sede di dichiarazione presso i CaF o altri soggetti abilitati nel riquadro che porta la scritta “Sostegno alle attività sociali svolte dal Comune di residenza, sostegno della scuola (asilo infantile Biglia)”.
Cristiano Sabre