Posacenere prêt-a-porter ai Comuni

Il Covar14 distribuisce i “mozzichini”

logo Covar la Pancalera

CARIGNANO – PANCALIERI – VIRLE

Mano tesa ai fumatori, per metterli in condizione di non abbandonare i mozziconi per strada, evitando di inquinare e di incorrere nelle sanzioni da 30 a 300 euro, entrate in vigore il 2 febbraio. Il Covar14 dà il via questa settimana alla distribuzione dei “mozzichini”, i piccoli posacenere portatili già in passato utilizzati come gadget in occasione di manifestazioni ed eventi. A ogni Comune sono riservati 200 posacenerini, che ogni amministrazione potrà decidere dove e in quali occasioni distribuire. Gli stessi mozzichini sono in distribuzione, a richiesta, anche nei 16 ecocentri del territorio. Ogni “cicca” di filtro e residuo di tabacco è un rifiuto indifferenziato, che contiene circa 4.000 sostanze chimiche, potenzialmente tossiche e nocive, e che impiega da qualche mese a più di 10 anni a disperdersi, senza che una parte dei componenti si dissolva mai. Sono stimati in circa 50 miliardi, solo in Italia, quelli che finiscono ogni anno a “ornare” i marciapiedi, i parchi, le spiagge, deturpando l’ambiente e depositando sostanze insalubri per la terra e i suoi abitanti.