Pacchiardo e Marenco vincono il Memorial Giorgio Grandis

Memorial-Giorgio-Grandis-la-Pancalera

PIOBESI TORINESE Erano 170 i corridori al via al primo Memorial Giorgio Grandis, che il Team Bike Pancalieri Cicli Carpinello ha voluto dedicare venerdì 1 maggio all’amico scomparso.

Partenza da Piobesi Torinese, paese di Giorgio Grandis, per affrontare un percorso di 90 km sulle stradine dell’alto pinerolese, con rientro nuovamente a Piobesi. I concorrenti alle 9,30 si sono lanciati dalla Bocciofila in direzione di Castagnole con andatura turistica per 6 km fino a superare il paese confinante e poi le due fasce d’età, separate di qualche minuto, hanno preso il via definitivo per i restanti 84 km.

La prima partenza, ha visto i 71 concorrenti delle categorie debuttanti, junior, senior e veterani, già impazienti nel tratto turistico, schizzare via con il sale sulla coda. E’ stato Walter Pacchiardo, a 200 metri dal traguardo, a balzare in testa e lasciare gli avversari a contendersi la seconda posizione. Il traguardo di Piobesi ha visto passare Pacchiardo braccia al cielo, alla media di 42,860 km/h. Dietro di lui, lo sprint è stato questione tra Turco (1° veterano), Lenza e Michielon, arrivati nell’ordine. In quinta posizione si è classificato Desco, seguito dai veterani Finotto, Ferracin e Cazzadore, poi ancora Allamando, Carlini, Zavattero, Mostaccioli, Maestrini, Bosio e Siciliano.

La seconda fascia, costituita da 95 atleti sopra i 48 anni, ha seguito lo stesso copione: ai 250 metri Marco Marenco ha rotto gli indugi sorprendendo tutti con uno scatto che ha creato scompiglio. Longo ha reagito quasi subito ma, sebbene Marenco nelle ultime decine di metri accusasse la fatica e tutto il carico della corsa, Longo lo ha avvicinato senza riuscire a superarlo. La vittoria è stata di Marco Marenco ma anche di tutto il Team Pancalieri che ha esultato per avere ricordato al meglio l’amico Giorgio Grandis. L’sgA Luciano Longo era a mezza bici dal vincitore, seguito da Franco Gaule e dall’altro sgA Antonio Alberici.

A soli 5” ha fatto irruzione lo sprint regale di Luigi Mantino (3° sgA) che si è piazzato davanti ad Ostorero, Bosticco, Capellino, Marletta, Nigro, Albiero (1° sgB), Giochin, Pitiddu, (2° sgB), Benissone, Pautasso, Bertolotto, Lorenzoni e il resto del gruppo, frazionato da una caduta, fortunatamente risolta solo con qualche sbucciatura. Media del vincitore: 41,647 km/h.

La premiazione è iniziata con un commosso ricordo di Giorgio Grandis da parte del presidente del Team Bike Pancalieri, Giancarlo Aghemo, che ha offerto un mazzo di fiori alla vedova, applaudito dal numeroso pubblico presente. Sono poi stati premiati con mazzi di fiori e cesti di prodotti alimentari e borse i corridori che maggiormente si sono distinti nella corsa.

redazione

Next Post

The Green Theater Park Day, la kermesse multidisciplinare alle Vallere

Mer Mag 6 , 2015
  TORINO – The Green Theater Park Day è la kermesse multidisciplinare improntata sulle bellezze territoriali e sull’attenzione ai temi ambientali attraverso la creatività (video, film, fotografia, danza) e il “fare bene” esperienziale (agricoltura, artigianato, arte, restauro) inserita nel programma del Salone del Libro OFF sul tema MERAVIGLIE D’ITALIA. L’evento […]
Pulcherada&Superga