Osasio valuta l’unione dei comuni

OSASIO – Il Comune di Osasio si sta attivando per aderire allo studio per la costituzione di una Unione dei Comuni con i Comuni di Casalgrasso, Lombriasco e Polonghera, al fine di gestire in forma associata alcuni servizi. I comuni con popolazione sino a 5000 abitanti, secondo la legge, dovranno dall’1 gennaio 2014 esercitare obbligatoriamente in forma associata, mediante unione o convenzione, le funzioni fondamentali.
L’Amministrazione di Osasio ha valutato che, differentemente dalla forma aggregativa fondata sulla convenzione, quella basata sull’unione dei Comuni offre maggiori opportunità e minori vincoli: una struttura più stabile (durata di anni 10 per unione, 3 anni per convenzione) ed articolata (organi di governo e tecnostruttura); una propria personalità giuridica e un miglior grado di rappresentanza dei Comuni aderenti, a cui si aggiungono vantaggi economici derivanti dall’esclusione del patto di stabilità.