None. L’Olocausto sarà ricordato a teatro

Ho sognato la cioccolata PancaleraNONE – In occasione della Giornata della Memoria, la Biblioteca di None organizza in piazza Donatori di Sangue uno spettacolo teatrale tratto dal romanzo “Ho sognato la cioccolata per anni” di Trudi Birger. Lo spettacolo, dal titolo appunto “Ho sognato la cioccolata”, si terrà alle 17.30 e sarà realizzato in collaborazione con la compagnia teatrale “Quelli dell’Isola” di Virle P.te e l’Istituto Comprensivo di None.
Interpreti saranno Francesca Alla, Adriele Chiango, Martina Costa, Giorgia Lanzarotti, Alice Massa, Letizia Scaglia, Sara Zanirato, con la partecipazione straordinaria di Valentina Veratrini. Testi e regia di Ivano Arena. Luci e audio di Enrico Gili. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso il Palazzetto dello Sport di via Faunasco (ingresso libero fino ad esaurimento posti).
Il Giorno della Memoria ricorre internazionalmente il 27 gennaio e ricorda la liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta appunto il 27 gennaio 1945 grazie all’intervento delle truppe sovietiche dell’Armata Rossa. La data commemora più generalmente  le vittime del nazismo, dell’Olocausto e di tutti coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i persequitati.
“Ho sognato la cioccolata per anni” è un romanzo autobiografico, che narra la storia di Trudi Birger, sedicenne nata da una famiglia ebrea agiata che si trova rinchiusa nel ghetto di Kosvo, prima di finire nell’infamante campo di Stutthof. Le parole di Trudi Birger guidano tra le sofferenze dell’Olocausto svelando la forza della speranza, dei sogni che rifiutano di morire, degli affetti che tengono in vita.