Lions Racconigi. Conviviale con Giovanni Bonavia

lions-soci-la-pancalera
 RACCONIGI
La conviviale mensile di febbraio del Lions Club Racconigi che si è tenuta presso la sede sociale del Ristorante L’Arancera di Tenuta Berroni ha avuto come ospite lo scrittore, saggista e drammaturgo racconigese Giovanni Bonavia che ha presentato l’ultimo suo libro “La materia del vivere – frammenti della materia amorosa”.  Il colto e simpaticissimo relatore ha parlato anche dei suoi 35 anni di attività come interprete presso le istituzioni europee di Bruxelles.
Nel corso della serata il presidente Michele Tropini ha presentato, con il cerimoniere Enzo Inglese, l’ingresso di due nuovi soci: Maria Torassa Burzio ed Enrico Emanuelli ed ha parlato delle attività e dei services che il sodalizio ha in corso in questo anno lionistico. Sono stati messi in atto i services del centenario che hanno interessato il tema dell’ambiente (con il contributo alla Chiesa Parrocchiale di San Giovanni nell’acquisto del nuovo impianto di illuminazione a basso consumo), il tema della vista con lo screening visivo ai bambini delle Scuole racconigesi del 27 marzo prossimo e con la presenza del camper nelle giornate del 9 e 10 maggio per le visite oculiste volte alla prevenzione del glaucoma e del diabete. Importanti services di aiuto ai bisognosi:  per alleviare la povertà ed i disagi con i services “il Lions Racconigi adotta la bolletta” e la raccolta abiti usati donati alla Caritas cittadina oltre alla raccolta effettuara nello scorso autunno a favore dei terremotati dell’Italia Centrale.
Al termine della serata, che ha visto la partecipazione di molti soci anche dai Lions Club della provincia, è stato consegnato, al Past President Valerio Oderda, il prestigioso riconoscimento “Amico di Melvin Jones”.