LE DIMORE STORICHE DEL TORINESE APRONO AL PUBBLICO

La settima edizione della Giornata Nazionale ADSI permette di scoprire gratuitamente il fascino e le bellezze di 21 residenze storiche private del Piemonte, di cui otto nel Torinese:
il Castello Galli di La Loggia, il Castello dei Marchesi Romagnano a Virle Piemonte, il Castello di Marchierù a Villafranca Piemonte, il Castello di Osasco, il Castello di Pavarolo, Palazzo dei Conti Filippa a Castagnole Piemonte, Palazzotto Juva a Volvera e Villa Lajolo a Piossasco
Domenica 21 maggio 2017 ritorna la Giornata Nazionale ADSI, l’iniziativa promossa dall’Associazione Dimore Storiche Italiane che prevede la possibilità di visitare gratuitamente castelli, palazzi, ville, cortili e giardini del Piemonte, spesso poco conosciuti e non aperti al pubblico, appartenenti a Soci dell’Associazione impegnati in un grande lavoro di tutela per sostenere e proteggere le residenze di cui sono proprietari e condividere con tutta la collettività il loro importante valore storico, artistico e culturale.
L’evento, giunto alla sua settima edizione e diventato una tradizione dal grande successo di pubblico, ha ricevuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e si propone di continuare ad accrescere la consapevolezza dell’importanza dei beni culturali privati, che attualmente godono di un sostegno limitato da parte del settore pubblico.
L’ADSI, nata nel 1977, ha festeggiato i 40 anni di attività organizzando il 5, 6 e 7 maggio a Roma un fine settimana ricco di eventi volti ad approfondire le ragioni dell’indiscutibile importanza del patrimonio storico-artistico di proprietà privata per il “sistema Italia”. Le numerose dimore storiche presenti nel nostro Paese rappresentano infatti una forte attrazione per i turisti, italiani e stranieri, interessati non solo a visitare le più famose città d’arte, ma soprattutto a conoscere i borghi e i centri secondari lungo itinerari che offrono anche la possibilità di scoprire e degustare prodotti eno-gastronomici di grande qualità, eccellenza e tradizione.
Tra le 21 dimore storiche del Piemonte che prendono parte all’iniziativa, nel Torinese apriranno gratuitamente le porte al pubblico il Castello Galli di La Loggia, il Castello dei Marchesi Romagnano a Virle Piemonte, il Castello di Marchierù a Villafranca Piemonte, il Castello di Osasco, il Castello di Pavarolo, Palazzo dei Conti Filippa a Castagnole Piemonte, Palazzotto Juva a Volvera e Villa Lajolo a Piossasco.
La Giornata Nazionale ADSI di domenica 21 maggio 2017 permette ai visitatori di accedere gratuitamente alle dimore storiche aderenti in due fasce orarie, al mattino dalle ore 10 alle ore 13 e al pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 17:30. Per conoscere nel dettaglio gli eventi organizzati dalle singole dimore, gli orari delle visite guidate e i recapiti per le prenotazioni è possibile consultare questo link: http://www.adsi.it/piemonte-vdaosta-2017/
Di seguito le indicazioni di apertura e i dettagli per prenotare la visita alle otto dimore storiche in provincia di Torino.
Castello Galli di La Loggia (via della Chiesa, 41 – 10040 La Loggia, TO)
Sarà possibile visitare il parco e le sale di rappresentanza del piano terra del castello. Visite guidate per i soli prenotati. Orari di partenza: 10:00, 11:00, 12:00, 14:30, 15:30, 16:30. Prenotazione obbligatoria via e-mail entro sabato 20 maggio alle ore 12:00 (indicare nella mail di prenotazione nome, cognome e orario di visita desiderato) all’indirizzo visite.castellogalli@gmail.com. Alle ore 17:30 concerto per flauto traverso (Giulio De Felice), chitarra (Cristiano Arata) e voce (Laura Capretti). Programma: D. Cimarosa, P-L.Keck, M.Giuliani, P.-J. Porro. Per il concerto prenotazione obbligatoria (max 80 posti) entro sabato 20 maggio alle ore 12:00 esclusivamente via email all’indirizzo concerto.castellogalli@gmail.com

Castello-Romagnano-Virle-La-Pancalera
Castello dei Marchesi Romagnano (via Portassa, 12 – 10060 Virle Piemonte, TO)
Saranno visitabili l’appartamento dei Marchesi Romagnano, le cucine dell’Ottocento e il fresco giardino. Nel pomeriggio il gruppo storico Nobiltà Sabauda farà rivivere i fasti delle feste e dei balli ai tempi dei marchesi. Ingresso 6 euro, bimbi gratis fino a 6 anni. Orari: al mattino 9,30-12,30 e al pomeriggio 14,30-19. Le visite saranno guidate dai proprietari nei seguenti orari: 10.30, 12.00, 14,30, 15.30, 16.30. I gruppi saranno composti da circa 25 persone ciascuno. Prenotazione obbligatoria all’email castelloromagnano.prenotazioni@gmail.com o al numero 349-7117287.

Nella stessa giornata sarà possibile visitare gratuitamente anche l’altro castello di Virle, quello dei conti Asinari di Piossasco di None, attualmente sede dell’Istituto San Vincenzo de’ Paoli.

Castello-Marchieriù-la-pancalera
Castello di Marchierù (via San Giovanni, 77 – 10068 Villafranca Piemonte, TO)
Saranno visitabili parco, cappella gentilizia, scuderie settecentesche, sale del primo piano. Prenotazione obbligatoria a segreteria@castellodimarchieru.it o al 339-4105153. Orario di visita: al mattino 9,30-12,30 e al pomeriggio 14,30-19. Sarà possibile usufruire di servizio ristoro e pranzo con prodotti locali all’interno della Dimora, a cura dell’agriturismo “La Vecchia Fattoria” previa prenotazione. All’interno del parco il “banchetto di Borgo Soave” presenterà i prodotti agricoli dellacascina del Castello.

Castello di Osasco (via al Castello, 10 – 10060 Osasco, TO)
Saranno visitabili il parco, il cortile e il piano terra del castello. Non è necessaria la prenotazione.

Castello di Pavarolo (via Maestra, 8 – 10020 Pavarolo, TO)
Saranno visitabili gratuitamente il parco, la mostra “Artisti al castello” e i locali interni del Castello. Orario di apertura 9,30-12,30 e 14,30-17,30. Accesso libero al parco e alla mostra “Artisti al castello”. Visite guidate ogni 30 minuti ai locali interni (max 10 visitatori per volta). Contestualmente, nel centro del paese di Pavarolo: saranno aperti gratuitamente al pubblico il giardino e alcune sale della casa della famiglia Casorati, il vicino studio-museo del pittore Felice Casorati, nonché il giardino di Villa Enrichetta e il giardino della famiglia Aprà; saranno effettuate passeggiate culturali guidate, per conoscere il borgo storico, i dipinti presenti nel concentrico e per parlare di quadri, campagna, colori e bellezza fra i panorami che hanno ispirato le opere di Felice Casorati e Daphne Maugham (costo 6 euro). Partenze alle ore 11 e alle ore 15 nella piazza del campanile. Possibilità di mangiare in zona nei rinomati ristoranti locali con menu e prodotti tipici.
Castello-Conti-Filippa-la-pancalera
Palazzo dei Conti Filippa (via Roma, 15 – 10060 Castagnole Piemonte, TO)
Saranno visitabili il seminterrato, parte del piano terra, lo scalone di accesso al piano primo e il giardino. La visita non richiede prenotazione. Orario di visita: al mattino 10-12 e al pomeriggio 15,00-18,30. In loco è allestita una mostra permanente di strumenti musicali e apparecchi di riproduzione fonografica, piccolo antiquariato.

Palazzotto Juva (Cascina Pascolo Nuovo – 10040 Volvera, TO)
Saranno visitabili gratuitamente giardino, piano terreno del palazzotto, cortile e parte rustica. Non è richiesta prenotazione. Il Palazzotto Juva fa parte dell’itinerario delle dimore storiche del pinerolese, nove dimore aperte al pubblico da maggio a settembre tutte le ultime domeniche di ogni mese.

Villa Lajolo (via San Vito, 23 – 10045 Piossasco, TO)
Saranno visitabili giardino e sale del piano terra. Le visite si svolgeranno in piccoli gruppi accompagnati. La prenotazione non è richiesta. Orario di visita: al mattino 9,30-13 e al pomeriggio 14,30-19. Nel corso della giornata si svolgerà, in parallelo, la manifestazione “Per Nobili Terre”, tour gratuito del Borgo di San Vito (borgo in cui è ubicata Villa Lajolo) alla scoperta di edifici e luoghi storici e artistici, guidato dai volontari dell’Associazione Corona Verde di San Vito.