Lancio di una sonda dall’avioturismo Cà Matilde tra Carmagnola e Carignano

La missione è dell’associazione PVI, Piloti Virtuali Italiani, fissata per sabato 28 luglio

Sonda-missione-cometa-TSV2-la-pancalera

Numerose le iniziative promesse negli anni dall’associazione PVI, Piloti Virtuali Italiani, che si è dimostrata la più completa e longeva associazione italiana di simulazione e diffusione di cultura del volo.

Nel 2016 Roberto Aliberti, responsabile del settore spazio di PVI, crea la TSA, Turin Space Activity, una società volta alla divulgazione dell’astronautica attraverso simulatori realistici come un museo itinerante di modelli e oggetti riguardanti lo spazio o la riproduzione di un settore del centro di controllo dell’Apollo del Kennedy Space Center, tutto in scala 1:1. Nell’ottobre del 2017 la PVI viene invitata dalla ALTEC, Aerospace Logistic Technology Engineering Company, ad un open day in cui i visitatori potevano provare il rientro dello Space Shuttle sulla pista di Cape Canaveral, tramite il simulatore.

La prossima missione è fissata per il 28 luglio 2018, quando la Terra attraverserà la coda della cometa Swit-Tuttle 109P, ben più nota come la cometa delle stelle cadenti della notte di San Lorenzo. In occasione di questo evento astronomico verrà lanciata la sonda Sturdust Gamma Ray, tramite un pallone stratosferico riempito con elio purissimo. Il lancio avverrà dall’avioturismo Cà Matilde tra Carmagnola e Carignano, nonché sede della SAT, Sorveglianza Aerea territoriale, dove già nel 2016 era stata lanciata una sonda che aveva raggiunto quasi i 35.000 metri di altitudine ai confini della stratosfera “Near Space”.

L’obbietto della missione è, oltre quello di registrare tutta una serie di dati, aprire due portelli della sonda per catturare particelle di cometa. Dopo un viaggio di circa due ore, il pallone al massimo della dilatazione esploderà e la sonda rientrerà sulla Terra, frenata dal paracadute, monitorata dal centro di controllo, per essere quindi recuperata dalle squadre già in posizione, con il suo prezioso carico.