LA PALESTRA COGNITIVA: CONTINUA L’ATTIVITA’ NEL 2018

CARMAGNOLA

L’Italia è il secondo Paese più vecchio del mondo e l’anziano può avere molte patologie che provocano disabilità o non autosufficienza, tra queste la demenza.
Per affrontare i problemi legati ad un iniziale deficit cognitivo, dal 2015 è presente sul territorio carmagnolese, presso i locali del C.I.S.A.31 , Via Cavalli,6, la palestra cognitiva, promossa dall’Associazione AMA , sezione distaccata di Carmagnola.
A cosa serve la palestra cognitiva? La stimolazione cognitiva, svolta in gruppo, è un intervento che ha una buona efficacia terapeutica e può migliorare il funzionamento cognitivo e sociale della persona con un deficit o una demenza lievemoderata: si rafforzano le informazioni di base della persona (rispetto alle coordinate spazio-temporali, alla propria storia di vita e al proprio sistema di valori) e si sollecita la riattivazione della memoria,dell’ attenzione,del linguaggio e capacità di risolvere i problemi.
Vengono prese in considerazione, per ogni persona partecipante alla palestra ,le funzioni cognitive,la storia di vita,l’ affettività,le emozioni,il comportamento ed anche, in alcuni casi,la consapevolezza di malattia ed i farmaci eventualmente assunti.
Durante la stimolazione cognitiva vengono arricchite di senso le attività proposte, rendendole vicine agli interessi dei partecipanti. Si tende a creare un clima di rispetto, di divertimento, attraverso l’instaurarsi e il rafforzarsi di buone relazioni sociali; si invitano le persone ad esprimere opinioni circa gli avvenimenti, piuttosto che ricordare i fatti stessi.
Con la conversazione e il parlare di sé agli altri, la persona può essere aiutata a rivedere e ricostruire un’immagine di sé, che include presente e passato con continuità e coerenza.
Gli esercizi per la memoria, individuali o di gruppo, con supporto informatico, vengono proposti da operatrici specializzate ( una psicologa ed un’animatrice).
Come accedere alla palestra cognitiva?
Il servizio può essere suggerito dal medico di famiglia, dai medici delle unità di valutazione geriatrica o Alzheimer, oppure si può accedervi direttamente, previo colloquio con le operatrici della palestra.
Per informazioni ed appuntamenti rivolgersi alla segreteria del CISA31: tel 011 9715208 il mart dalle 9 all12 ed il giovedì dalle 14 alle 15,45
E’prevista una tariffa di euro 3 orari a parziale copertura del costo del servizio: eventuali esenzioni possono avvenire su richiesta del servizio sociale