Inaugura la Fiera della Meccanizzazione Agricola

A Vigone, settima edizione dell’evento regionale che si svilupperà nel centro paese tra sabato 27 e domenica 28 febbraio

Fiera-della-meccanizzazione-agricola

VIGONE
«Siamo giunti alla settima edizione della nostra fiera partita con non poche difficoltà – annuncia Marco Geuna dell’Amav, associazione organizzatrice della Fiera della Meccanizzazione Agricola di Vigone – ma ora è ampiamente affermata grazie anche alla qualifica “regionale” assegnata all’evento già nelle scorse due edizioni».
Quest’anno la Fiera subirà un notevole restyling, partendo proprio dalle date di svolgimento della manifestazione: non sarà più la domenica ed il lunedì, ma occuperà invece tutto il week-end e quindi sabato 27 e domenica 28 febbraio. La sempre crescente importanza dell’evento è sottolineata, spiega Geuna, dall’apertura già venerdì 26, con l’inaugurazione alle ore 20.30 al Teatro Baudi di Selve con il saluto delle autorità a cui seguirà un convegno dal titolo: “Giovani in campo per il rinnovamento dell’agricoltura. Le opportunità del PSR” realizzato in collaborazione con Confagricoltura della provincia di Torino e Banca Carige.
La fiera vera e propria si svolgerà dalle 8 alle 18 il sabato e la domenica, con stand legati al settore ed esposizione di macchine agricole e commerciali. Domenica spazio anche al mercatino dei produttori e all’ampia area commerciale riservata ai venditori ambulanti, mentre in piazza Clemente Corte in tutto il fine settimana ci saranno i giochi gonfiabili per i bambini, anche questa una novità dell’edizione 2016.
Sarà possibile pranzare nei ristoranti convenzionati (Cafè Restaurant Pizzeria Sottosopra, Ristorante La Cucina Piemontese, Bar Charlie, Antica Trattoria dell’Orso, Ristorante Pizzeria Moro & Mamael), mentre domenica, dalle 9 alle 12 al Museo del Cavallo la Pro Loco di Vigone distribuirà minestrone e salamini caldi.
i.c.