Fiera delle nespole e della zucca

In una giornata uggiosa, si sta svolgendo a Virle la Fiera d’Autunno. Si tratta della 22esima edizione della Fiera delle nespole e della zucca. Storicamente si svolgeva a Virle il primo lunedì di dicembre. Il freddo intenso e la nebbia che caratterizzavano il periodo, oltre al fatto che negli ultimi anni la fiera era poco frequentata, ha convinto gli organizzatori ad anticipare la data dell’evento. 22 anni fa alla fiera, caratterizzata dal suo storico prodotto tipico, la nespola, è stato aggiunto un altro prodotto stagionale: la zucca.

Le nespole sono ormai quasi del tutto sparite dal territorio. Alcune piante residuali danno ancora i caratteristici frutti, essi si conservano al chiuso sulla paglia sino a completa maturazione. L’espessione dialettale “ste al caod come an pucho” deriva da tale pratica. Altre piante sono state recentemente impiantate.

L’edizione di oggi della fiera prevede: bancarelle di vario genere, divertimento e curiosità. C’è chi fa sculture in legno con la motosega, musica folk, visite guidate al castello e molto altro ancora. Ovviamente, non mancherà la vendita di zucche, nespole, dolci, oggetti natalizi e prodotti del territorio.

 

Foto di Patrizia Franco