Il Fiat 55R di Diego Rinaldi ammirato ad Automotoretrò

L’esposizione del veicolo ad Automotoretrò è stata curata dall’Associazione Trattori & Trattoristi Amici Veicoli Storici di Murello

Automotoretrò 2019 Trattori e trattoristi
Tra le mitiche Abarth, le indimenticabili Autobianchi, le intramontabili Alfa Romeo, le centinaia di auto e moto esposte ad Automotoretrò a Torino dal 31 gennaio al 3 febbraio 2019, in grado di affascinare anche i visitatori più qualificati ed esigenti, ecco alcuni trattori agricoli. Uno, in particolare, ammirato, fotografato, filmato, oggetto di interesse dei media non solo locali ma anche stranieri.
Nello stand ufficiale A.S.I. (Automobilismo Storico Italiano) è stato infatti esposto un trattore Fiat 55R costruito nel 1954. Dopo aver lavorato una vita nei campi era usurato e consumato da aratura, preparazione del terreno, traino di pesanti rimorchi. È stato rimesso a nuovo con meticolosa cura da un appassionato, Giovanni Rinaldi, prematuramente scomparso. Tanto che forse nemmeno il giorno in cui uscì dalla fabbrica il trattore era così brillante e splendente.
L’Associazione Trattori & Trattoristi Amici Veicoli Storici di Murello ne ha curato l’esposizione ad Automotoretrò (oltre 1200 erano gli espositori, circa 67mila sono stati i visitatori). Ora il Fiat 55R è di proprietà di Diego Rinaldi, figlio di Giovanni, che lo conserva gelosamente con altri esemplari di notevole valore storico collezionistico. Il mezzo è insignito di targa ORO A.S.I. L’intera collezione può essere ammirata presso la famiglia Rinaldi a Monticello d’Alba (Cn).