Enzo Ghigo in visita al negozio Biraghi di piazza San Carlo a Torino

Il Presidente del Museo Nazionale del Cinema Enzo Ghigo consolida la collaborazione con Biraghi, l’azienda cuneese guidata da Bruno Biraghi

Enzo Ghigo, Presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino, ha visitato nei giorni scorsi il negozio Biraghi di piazza San Carlo a Torino. Era accompagnato da Claudio Testa, Direttore Marketing e Strategie Commerciali di Biraghi. Testa ha illustrato il progetto di ristrutturazione del negozio curato in collaborazione con la Soprintendenza delle Belle Arti di Torino. Ghigo ha avuto modo di vedere ambientati i due zootropi moderni. Sono dispositivi ottici per visualizzare immagini e disegni in movimento. Sono creati artigianalmente e commissionati da Biraghi. L’ispirazione arriva da un antico zootropio presente negli archivi del Museo Nazionale del Cinema.

Uno di questi, posizionato in vetrina, racconta attraverso la rapida successione di immagini la produzione dei Biraghini. Una collaborazione che l’azienda di Cavallermaggiore ha voluto fortemente per avviare un dialogo con le realtà museali torinesi. Ed entrare in contatto con il grande pubblico. Il negozio è stato inaugurato lo scorso ottobre. Sorge nei locali ex F.lli Paissa e raccoglie in un unico luogo le eccellenze enogastronomiche di tutto il Piemonte, vicine per filosofia e vocazione al progetto.

Il commento di Enzo Ghigo

Ghigo si è poi confrontato con Bruno Biraghi, alla guida dell’azienda con la sorella Anna. Con l’occasione ha espresso il desiderio di rinnovare in futuro la collaborazione con Biraghi: «Ho sempre seguito l’azienda, da quando ero in Regione fino a oggi».

Prosegue Ghigo: «In questa nuova veste di Presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino ho avuto la possibilità e l’onore di visitare il negozio di piazza San Carlo. Vi sono esposti i due zootropi, che denotano l’attenzione e l’interesse dell’azienda verso la nostra realtà museale. Spero che questo primo passo sia di auspicio per ulteriori collaborazioni con questa azienda. Senza dubbio è un fiore all’occhiello per la nostra Regione».

redazione

Next Post

Alice Basso a Piobesi Torinese per la rassegna "Scrittori & Sapori"

Mar Feb 11 , 2020
La scrittrice Alice Basso sarà a Piobesi Torinese giovedì 13 febbraio per presentare “Un caso speciale per la ghostwriter” La scrittrice Alice Basso vi aspetta in biblitoeca a Piobesi Torinese giovedì 13 febbraio: l’occasione sarà una chiacchierata sul suo ultimo libro “Un caso speciale per la ghostwriter”. L’appuntamento si terrà […]
Alice Basso la Pancalera