Dimore storiche del Piemonte eccezionalmente aperte ai visitatori

Domenica 22 maggio saranno visitabili gratuitamente nove residenze storiche private della provincia di Torino

Dopo il grande successo dello scorso anno, arriva in Piemonte la sesta edizione delle Giornate Nazionali A.D.S.I., l’iniziativa annuale dell’Associazione delle Dimore Storiche Italiane, con una novità per il suo folto pubblico riguardante la durata dell’iniziativa, che sarà concentrata in una giornata, domenica 22 maggio 2016, anziché in due come lo scorso anno.

Invariato è invece l’obiettivo delle Giornate Nazionali A.D.S.I. che, aprendo le dimore storiche private soggette a vincolo di tutta Italia e rendendole visitabili, intendono accrescere la consapevolezza dell’importanza dei beni culturali privati per il patrimonio storico-architettonico italiano la cui conservazione gode di un sostegno limitato da parte del settore pubblico.

Grazie a questa iniziativa, che ha recentemente ricevuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, i visitatori potranno accedere gratuitamente a meravigliosi castelli, palazzi, ville, cortili e giardini, spesso non aperti al pubblico, ed essere talvolta guidati dagli stessi proprietari alla scoperta di un patrimonio storico e artistico ancora poco conosciuto.

Tra le oltre 20 dimore che prendono parte all’iniziativa dislocate in tutte le province del territorio piemontese, nel Torinese apriranno le porte al pubblico il Castello Galli della Loggia, dove si potrà anche ascoltare un concerto per viola, il Castello di Marchierù a Villafranca Piemonte, con gli storici porticati e le scuderie, il Castello di Miradolo, antica dimora di origini seicentesche, il Castello di Osasco, risalente al XIV secolo, il Castello di Pavarolo, con l’allestimento della mostra “Artisti al castello” nella scuderia e nella serra, il Castello Romagnano di Virle, testimonianza di un antico feudo medioevale, il Palazzotto Juva all’interno della Cascina Pascolo Nuovo di Volvera, il Parco di San Salvà disegnato dall’architetto Xavier Kurten e le Cascine Pallavicini ristrutturate e Villa Lajolo con il giardino, l’orto e il tradizionale prà giardin.

Di seguito le indicazioni di apertura e i dettagli per accedere alla visita delle nove dimore in provincia di Torino:

Castello Galli della Loggia (via della Chiesa, 41 – 10040 La Loggia, TO): Visita al parco e alle sale di rappresentanza del piano terra del castello. Orari: 4 visite guidate agli orari 11:00 – 12:00- 15:00 – 16:00. Prenotazione obbligatoria entro sabato 21 maggio alle ore 12:00 esclusivamente via email all’indirizzo visite.castellogalli@gmail.com (indicare nome, cognome e orario di visita desiderato).

Alle ore 17:15 concerto per viola solista: Suite n. 2,3,5 di Bach interpretate dal maestro Valentino Antonio Marongiu. Prenotazione obbligatoria (max 80 posti) entro sabato 21 maggio alle ore 12:00 esclusivamente via email all’indirizzoconcerto.castellogalli@gmail.com;

Castello di Marchierù (fraz. San Giovanni, 77 – 10068 Villafranca Piemonte, TO): Visite guidate a parco, cappella gentilizia, scuderie e sale interne del castello. Possibilità di ristoro con prodotti locali. Orari: ogni mezz’ora dalle 9:30 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

Castello-di-Marchieru-la-pancalera

Prenotazione obbligatoria entro il 21 maggio all’indirizzo segreteria@castellodimarchieru.it oppure al numero 339 4105153. Nelle scuderie sarà allestita una mostra fotografica sul territorio dal titolo “Sconfinamenti” di Pino e Nicola Dell’Aquila;

Castello di Miradolo (via Cardonata, 2 – 10060 San Secondo di Pinerolo, TO): Visite libere al parco storico. Possibilità di visite guidate a pagamento per conoscere la storia del Castello e del suo parco. Caffetteria interna. Orari: 10:00/19:00. Prenotazione obbligatoria richiesta per le sole visite guidate entro il 20 maggio al numero: 0121 502761 oppure all’indirizzo info@fondazionecosso.it

Castello di Osasco (via Castello di Osasco, 10 – 10060 Osasco, TO): Apertura di parco, giardino, e cortile interno. Visite guidate alle stanze del piano cortile e al salone del primo piano. Orari: 3 visite guidate alle 10:30 – 14:30 – 16:00. La dimora è visitabile solo se accompagnati dalla guida;

Castello di Pavarolo (via Maestra, 8 – 10020 Pavarolo, TO): Accesso libero al parco e alla mostra “Artisti al castello” allestita nella scuderia e nella serra del castello con orario 9:30/12:30 e 14:00/17:30. Quattro visite guidate ai locali del piano terreno e del primo piano del castello alle ore 09:30 – 11:30 – 14:00 – 16:30. Due visite guidate ai locali del secondo piano alle ore 11:00 e ore 15:30 con prenotazione obbligatoria entro il giorno 21 maggio all’indirizzo gzardizzi@tiscali.it oppure al numero 011 9407171. Contestualmente all’apertura del castello, nel centro del paese di Pavarolo sarà possibile visitare con accesso libero il giardino, la casa e lo studio del pittore Felice Casorati. L’Associazione culturale Sapereplurale organizzerà visite guidate intorno al paese con oggetto “Felice Casorati e Daphne Maugham: storia e arte”: info e prenotazioni sul sito www.comune.pavarolo.to.it oppure al numero 338 2538948;

Castello Romagnano di Virle (via Portassa, 12 – 10060 Virle Piemonte, TO): Visite guidate con i padroni di casa all’appartamento dei Marchesi di Romagnano, alle cucine e al giardino. Orari: dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:00. Prenotazione obbligatoria all’indirizzo lellarosa.mon@gmail.com oppure al numero 349 7117287;

Castello-Romagnano-di-Virle-la-pancalera

Palazzotto Juva (via Cascina Pascolo Nuovo, 77 – 10040 Volvera, TO): Visite libere del giardino e delle sale principali al piano terreno. Orari: dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 19:00. Informazioni all’indirizzo arch.lilianacanavesio@gmail.com;

Parco di San Salvà e Cascine Pallavicini (via Sansalvà, 62 cancello verde, Santena, TO): Visite guidate al parco storico e alle cascine ristrutturate. Orari: ore 9:00 – ore 10:30 – ore 12:00 – ore 14:30 – ore 16:00 – 17:30. Prenotazione obbligatoria entro il giorno prima all’indirizzoinfo@cascinepallavicini.it oppure al numero 347 2583265;

Villa Lajolo (via San Vito, 23 – Piossasco, TO): Visita del giardino storico. Orari: 10:00/13:00 e 15:00/18:00.