Dalle lettere del pittore Matteo Olivero un percorso storico nel centro di Saluzzo

Il 24 febbraio la visita tematica proposta a Saluzzo porrà al centro dell’attenzione Matteo Olivero e il suo legame con la città.

La visita parte dalla pinacoteca dedicata al pittore divisionista, ospitata all’ultimo piano dell’Antico Palazzo Comunale. Prende spunto dalla corrispondenza di Matteo Olivero: numerose lettere che tracciano un percorso affascinante nella vita e nelle opere dell’artista.

I collegamenti tra l’opera del pittore e Saluzzo verranno messi in evidenza ripercorrendo i suoi passi fino al basso centro storico. La visita si concluderà in Via Volta, detta dei Porti Scur, presso la bottega equo solidale Colibrì, con un caldo ristoro offerto a tutti i partecipanti.

Ritrovo e partenza della visita alle ore 15.30 dalla biglietteria dell’Antico Palazzo Comunale, in via Salita al Castello.

Il costo della visita è di 5 euro a persona, gratuito per ragazze e ragazzi con meno di 12 anni.

Domenica 24 febbraio oltre all’Antico Palazzo Comunale con Pinacoteca Matteo Olivero e Torre Civica saranno aperti anche i musei della Castiglia e Casa Cavassa. L’orario di apertura dei tre siti museali è dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.

In Castiglia e a Casa Cavassa ci sarà inoltre la possibilità di seguire le visite guidate. Partenza alle 11, 15.30 e 16.30; non occorre prenotare.
Per partecipare alle visita tematica dedicata a Matteo Olivero è opportuno prenotare. Rivolgersi all’Ufficio Turistico IAT, numero verde: 800392789, email: saluzzo@coopculture.it.