COOK THE BOOK, tre nuovi appuntamenti

CARIGNANO

Dopo il successo della prima edizione di COOK THE BOOK, ecco tre nuovi appuntamenti con i celebri scrittori Margherita Oggero, Alessandro Perissinotto e Alessandro Rodolfo Neri che presenteranno i loro ultimi lavori. Al termine di ogni incontro i professori e gli allievi dell’Istituto Alberghiero di Carignano ci allieteranno con prelibati e ricchi apericena.

Il primo appuntamento si terrà il 19 gennaio e Margherita Oggero presenterà “Non fa niente”: Esther e Rosanna stipulano un patto che cambia per sempre le loro vite. Nel 1933, in uno dei momenti più cupi per l’Europa, Esther ha dovuto lasciare Berlino, il suo innamorato, la sua libertà, ogni promessa di futuro. Ora è una giovane donna colta, dall’intelligenza tormentata, la cui eleganza sconcerta l’arcigna suocera piemontese. Rosanna invece è cresciuta in mezzo alle risaie, non ha potuto studiare e la sua bellezza le ha giocato un brutto tiro trasformandola in fretta in una creatura determinata e sensuale, ansiosa di cambiare la sua esistenza. Cos’abbiano in comune due donne cosí, non ci vorrà molto a scoprirlo. È la vita che corre, la vita di due amiche che non saranno mai piú sole. Margherita Oggero vive a Torino ed ha pubblicato il suo primo romanzo, La collega tatuata, e quest’opera Luciana Littizzetto ha tratto il fortunato film Se devo essere sincera. Nel 2003 è uscito Una piccola bestia ferita che ha ispirato la serie televisiva Provaci ancora, prof! Con Veronica Pivetti. Nel 2016 La ragazza di fronte vince il Premio Bancarella 2016.

Nel secondo incontro del 1 marzo verrà presentato “La Neve sotto la neve” di Alessandro Perissinotto: A Tallinn è terra di nessuno; spacciatori, squatter e delinquenti di ogni tipo ne hanno fatto il loro regno. È un brutto posto per vivere e ancor più brutto per morire e, se potesse ancora parlare, la ragazza lo confermerebbe. Ma la ragazza non parla, è morta; il suo cadavere è stato disteso su un vecchio divano abbandonato e, nella notte, la neve lo ha completamente sepolto. Al commissario Marko Kurismaa la neve piace, e molto, ma non quando nasconde ogni traccia, ogni indizio; gli piace la neve che scricchiola sotto i suoi sci da fondo, non quella che illividisce il corpo nudo di una giovane donna. Kurismaa inizia la sua caccia all’uomo, la sua corsa contro il tempo, perché per ogni ragazza uccisa ce ne possono essere altre dieci in pericolo. Alessandro Perissinotto è docente all’Università di Torino. Collabora inoltre con il quotidiano “La Stampa”, per il quale scrive articoli e racconti che appaiono sul supplemento “TorinoSette”.
In ultimo Rodolfo Alessandro Neri presenterà “I sogni di Teresio” il 13 aprile: è un romanzo storico , oltre che un libro sui sogni lucidi, che si sviluppa nel 1800 e si basa su eventi storici realmente accaduti con episodi di fantasia. Teresio è un giovanotto che ha la ventura di vivere in un’epoca molto povera, compresa fra il 1815 e il 1888, pervasa da un’ intensa vita spirituale. È anche la storia di un ragazzo, Giovanni Bosco, che diventerà santo e famoso in tutto il mondo. Rodolfo Alessandro Neri è medico radiologo, appassionato ricercatore e traduttore di testi antichi, che, anche grazie alla propria attività che lo ha indotto ad una profonda osservazione delle immagini, ha sviluppato un forte interesse per il mistero delle figure che si formano nella pietra in relazione alla ricerca alchemica e filosofica.

Tutti gli incontri si terranno alle ore 18,30 presso la sala conferenze dell’Istituto Alberghiero Carignano, in Via Porta Mercatoria 4. Quota di partecipazione per incontro: € 15,00 . Prenotazione obbligatoria presso: Comune di Carignano – Ufficio Accoglienza – martedì e giovedì ore 9,30-11,30