Continuano gli appuntamenti di “Per Nobili Terre”: 28 giugno a Villastellone, 29 giugno a Lombriasco e Piobesi

Promossi dall’Ente Parco del Po e della Collina Torinese, in collaborazione con l’associazione Progetto Cultura e Turismo di Carignano e con altre associazioni di volontariato del territorio, continuano anche nel mese di giugno gli appuntamenti di “Per Nobili Terre”, con visite guidate e l’apertura straordinaria di importanti luoghi e monumenti, di norma chiusi al pubblico, nei Comuni lungo il Po a sud di Torino.
Grazie all’impegno di otto Amministrazioni comunali e dei volontari, durante gli appuntamenti di Per Nobili Terre sarà fruibile un ingente patrimonio architettonico, artistico e naturalistico ancora poco conosciuto.
“Per Nobili Terre” è uno degli eventi del marchio CollinaPo ed è coordinato dall’Associazione Progetto Cultura e Turismo di Carignano.

 VILLASTELLONE sabato 28 giugno

Il Comune di Villastellone aderisce al circuito di “Per Nobili Terre”, aprendo le porte della Chiesa di S. Croce con una serie di eventi. Alle 15 di sabato 28 giugno si terrà un breve concerto con l’organo Concone (XVIII sec.), recentemente restaurato, a cura del Maestro Renato Pizzardi. Alle 16 visita virtuale dei maggiori monumenti villastellonesi, con proiezione di video e commento diretto dei volontari del gruppo “I Ciceroni di S. Croce”. Al termine dell’incontro, alle ore 17,30, sarà offerto uno spaccato popolare con aperitivi musicali e le canzoni piemontesi del Maestro Franco Marocco. Per informazioni, è possibile contattare il Centro Studi Santa Croce, 3395621645. L’elenco completo delle iniziative legate a “Per Nobili Terre” è reperibile sul sito del Comune di Villastellone: www.comune.villastellone.to.it.

 LOMBRIASCO e PIOBESI TORINESE domenica 29 giugno

Museo-Salesiano-PancaleraNel pomeriggio di domenica 29 giugno il piccolo comune di Lombriasco apre le porte dei suoi gioielli: la chiesa parrocchiale dell’Immacolata Concezione, barocca, ma impreziosita da stucchi ed arredi neoclassici, che la rendono un unicum nella provincia torinese, committenza della contessa Hortense de Montpezat de Gras Preville, e il Castello dei Conti Ponte, che racchiude un apparato straordinario di stucchi, prodotti forse da maestranze francesi.
Interessante anche il calendario di eventi collegati: “Cammina un Po!”, camminata lungo la riva sinistra del fiume, per ammirare flora e fauna locale (ritrovo ore 9 in via Ponte; partenza ore 10,30); “Ricordi d’infanzia” (mostra in via S. Sebastiano 13, presso Sala Didier); “Un Po di musica”, ore 17 presso Tensostruttura in via Ponte: recital del chitarrista Paolo Bianchi, a cura dell’associazione “Un Po di musica”.
E’ possibile pranzare presso la tensostruttura allestita dalla Pro Loco, in occasione della Sagra “Un Po in Festa”. Da non perdere i preziosi reperti amorosamente custoditi nel Museo di Storia Naturale “Don Bosco” presso l’Istituto Salesiano.
Il punto informativo è in via Cesare Ponte, vicino alla tensostruttura. Per informazioni è possibile telefonare al Comune (tel. 0119790133). L’elenco completo delle iniziative legate a “Per Nobili Terre” è consultabile sul sito del Comune di Lombriasco (www.comune.lombriasco.to.it) e su quello della pro loco (www.prolocolombriasco.it) .
Durante tutta la giornata di domenica 29 giugno, a Piobesi Torinese saranno visitabili il Castello e la pieve. Il Castello, ristrutturazione ottocentesca del vecchio maniero medioevale, di cui conserva una torre, è impreziosito da affreschi: fu sede del primo ambasciatore statunitense presso il neonato Regno d’Italia. La pieve romanica di S. Giovanni ai Campi, ubicata nel cimitero, è uno dei più interessanti monumenti romanici della Provincia di Torino. Edificata attorno all’XI secolo, conserva parti di una chiesa del V-VII secolo ed importanti affreschi che datano dal 1100 circa al XVII secolo. Nella Sala del Consiglio del Municipio, in corso Italia 9, saranno esposti antichi mappali dell’Archivio Storico. Da non dimenticare la mostra “Le associazioni di mutuo soccorso a Piobesi”- appunti di storia del Corpo dei Vigili del Fuoco” (in piazza I Maggio).
Nel centro storico sarà allestito un mercatino delle pulci, dove si potranno ritrovare i ricordi del proprio passato. Per i golosi la Pro Loco, nel Chiosco dello Spuntino, preparerà i gustosi piatti della tradizione locale.
Il punto informativo è allestito presso la sede della Pro Loco, in Piazza Giovanni XXIII e in piazza I Maggio. Per maggiori informazioni, è possibile telefonare a: 0119657083 (Comune), 3383209516/3273293156 (Pro Loco), 3381452945 (Progetto Cultura e Turismo).
L’elenco completo delle manifestazioni è reperibile sul sito www.comune.piobesi.to.it oppure www.prolocopiobesi.it