Centralità per l’agricoltura carmagnolese con il Centro Servizi per l’Agricoltura

Il Centro Servizi per l’Agricoltura sarà nell’area del foro boario di Carmagnola, concretizza il progetto dell’Amministrazione Gaveglio

Foro-boario-la-pancalera

Nella foto il settore del foro boario sede ora del Centro Servizi per l'Agricoltura. Qui si è svolta la Fiera di Primavera

Il C.S.A. Centro Servizi per l’Agricoltura è realtà. Ubicato in piazza Italia, sarà ospitato dal prossimo anno nei locali del foro boario adiacenti a via Giolitti. Qui avranno sede gli uffici di Asprocarne Piemonte, Arap, Confagricoltura, oltre ai servizi veterinari dell’Asl. Offriranno servizi alle aziende agricole del Carmagnolese. In questo modo, secondo le intenzioni dell’attuale Amministrazione comunale, il mercato di carmagnola continuerà ad essere un punto di riferimento per gli operatori del settore.

Commenta così l’assessore Gianluigi Surra: «Ringrazio il Sindaco Ivana Gaveglio e il Direttore della Ripartizione Piero Robiola che hanno creduto e lavorato per questo progetto e le associazioni che hanno accettato la proposta dell’amministrazione. Si conferma così l’importanza per l’economia locale dell’agricoltura, del commercio e delle aziende artigianali».

Il progetto dell’amministrazione Gaveglio di dare nuovamente centralità all’agricoltura del territorio carmagnolese presso l’area del foro boario si concretizzerà al termine dei lavori e del collaudo finale.