Barge, fermato un uomo ritenuto responsabile dell’omicidio della signora Anna PICCATO

L’uomo, di Barge, è ora recluso in carcere a seguito di ordinanza del Gip del Tribunale di Cuneo

Un quarantenne è stato fermato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Cuneo e della Compagnia di Saluzzo in quanto ritenuto responsabile della morte di Anna Piccato, l’anziana donna ritrovata morta la mattina del 23 gennaio scorso a Barge.
Gli accertamenti dei Carabinieri hanno consentito in poche ore di fare emergere e di delineare un grave quadro indiziario a carico dell’uomo, persona del posto. Gli indizi di colpevolezza si sono subito aggravati ed ora il GIP del Tribunale di Cuneo ha emesso l’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere, dove è tuttora recluso.
Le indagini proseguono per chiarire tutte le circostanze legate all’omicidio.