Arcieri di Bra sul podio nella gara Fiarc

Arcieri-di-Bra-la-Pancalera

BRA – Gli arcieri di Bra si sono distinti sabato 28 e domenica 29 marzo in Trivero (BI), dove si sono svolte due gare di Tiro con l’Arco Fiarc, valevoli per il Campionato Regionale Piemonte/Liguria 2015 e per le qualificazioni ai Campionati Italiani 2016.

Sui tre gradini del podio sono saliti Riccardo Bergesio 1° classificato nella categoria Scout Longbow maschile, Giacomo Busso 3° classificato nella categoria Arco Nudo maschile, Adele Venturi 2° classificata nella categoria Longbow femminile, Michea Godano 2° classificato nella categoria Scout Ricurvo maschile ed infine Sergio Palaia 2° classificato nella categoria Compound Freestyle maschile.

La FIARC, Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna, venne fondata nel 1983; gli arcieri di Bra sono affiliati alla Fiarc da oltre 25 anni. Primario scopo statutario della Federazione è la promozione e lo sviluppo del tiro con l’arco, in particolare nelle veste di tiro di simulazione venatoria. Il tiro di campagna è l’attività sportiva del tiro venatorio e si pratica simulando situazioni di caccia con l’utilizzo di sagome di animali, sviluppando nell’arciere che lo pratica la dinamicità del tiro e la velocità di esecuzione.

Nella simulazione di situazioni di caccia si utilizzano sagome di animali tridimensionali in materiale sintetico espanso. L’uso di questi bersagli è molto stimolante per l’arciere che così non conosce mai la monotonia, sia per la difficoltà oggettiva del tiro sia per la dinamicità dello stesso.

Bersagli in movimento, bersagli a tempo, utilizzo della morfologia del terreno per creare difficoltà di tiro, giochi di luce nella boscaglia: sono questi gli elementi che fanno del tiro di simulazione venatoria Fiarc un’attività sportiva unica nel suo genere, aperta ai bambini, ragazzi ed adulti di ogni età. Un arciere non troverà mai un tiro uguale ad un altro, nemmeno nell’ambito della stessa piazzola di tiro, dove le frecce saranno scoccate sempre a differente distanza dal bersaglio, distanza sempre e rigorosamente sconosciuta.

 

Nella foto, il podio di Adele Venturi 2° classificata(al centro) con a sinistra Edi Vignaduzzo 1° Classificata  Longbow femminile Arcieri di Fossano.

redazione

Next Post

Disabili. Parcheggio gratuito all'ospedale di Chieri

Ven Apr 3 , 2015
CHIERI – Gli utenti disabili dell’ospedale di Chieri potranno usare gratuitamente il parcheggio interno semplicemente richiedendo agli uffici servizi sanitari e amministrativi un apposito ticket, rilasciato dal Comune. Il parcheggio da utilizzare è il nuovo multipiano del Distretto Sanitario di piazza Pellico a Chieri. Possono usufruire dell’agevolazione i pazienti disabili che […]
disabili-la-Pancalera