Algerio De Luca, un maestro del colore da Fiume a Vinovo

Algerio De Luca promuove l’arte insegnando all’Unitre. Premiato a Torino al Premio Superga

Algerio-De-Luca-la-pancalera

Algerio De Luca è nato a Fiume (Ryeka) Istria il 12 gennaio 1943. Da qualche tempo è venuto ad abitare con la famiglia  a Vinovo nella zona chiamata “la Roca”. Da subito ha contattato la locale sede dell’Unitre e si è dedicato come volontario ad insegnare l’arte del disegno e della pittura. De Luca dedica oggi il proprio tempo alla creatività artistica. Cerca di allevare nuovi pittori che possano portare tramite i suoi insegnamenti il nome di Vinovo tra le grandi scuole artistiche piemontesi. Dell’artista va ancora ricordato che è stato insignito del titolo “Accademico benemerito dell’arte italiana per il mondo” dopo aver vinto molti premi a livello nazionale. Nell’Enciclopedia dell’Arte Italiana per il Mondo (Edizioni Celit, Torino) la sua scheda risulta inserita nel 15esimo volume, con la sua bibliografia.

Domenica 1 dicembre 2019, Algerio De Luca ha ricevuto il premio “Magister”. La cerimonia si è svolta a Torino alla 38esima edizione del premio “Il centenario” e della 37esima edizione del Premio Superga. Nel corso della manifestazione internazionale, sono stati consegnati  i riconoscimenti a personalità che con la loro attività  hanno onorato il mondo dell’arte e della cultura italiana. Nelle sale dell’Hotel Royal era presente un vasto pubblico. Tra loro artisti, scrittori, poeti e giornalisti venuti da ogni parte della Nazione. Il professor Giuseppe Nasillo, presidente delle commissioni di giuria della Regione Piemonte, ha consegnato il premio ad Algerio De Luca per i suoi oltre 50 anni di carriera artistica nel mondo dell’arte pittorica contemporanea.

redazione

Next Post

Croce Rossa Pancalieri, aperto il tesseramento per il 2020

Mer Gen 15 , 2020
La Croce Rossa di Pancalieri ha aperto il tesseramento, che dà diritto ad avere due trasporti gratuiti in ambulanza I modi per sostenere la sede pancalierese della Croce Rossa Italiana sono diversi. Chi non può partecipare attivamente come volontario del soccorso, può comunque essere socio sostenitore della delegazione. Per diventare […]
Croce-Rossa-la-Pancalera