Presto nuovo medico a Moretta e Cardè

In attesa del nuovo medico per Moretta, il dott. Pier Paolo De Vecchi assicura il servizio ambulatoriale

ricetta - la pancalera

Una persona stimata per la propria umanità e un valido e apprezzato professionista medico: così veniva descritto il dott. Alberto Crosetto, deceduto improvvisamente il 19 giugno scorso.

Il Distretto di Saluzzo ha già avviato le procedure per l’individuazione di un nuovo medico con ambulatorio a Moretta e comuni limitrofi a cui verrà conferito l’incarico. Nel frattempo, ha organizzato una copertura assistenziale provvisoria per gli assistiti già in carico al dott. Crosetto, ai quali dal 20 giugno al 19 luglio il dott. Pier Paolo Devecchi assicurerà sia l’attività ambulatoriale, sia l’attività domiciliare, sia a Moretta, in Via Pallieri n.17, sia a Cardè, in Via Peirano n.2/A. Al termine di questo periodo, dal 20 luglio fino ad individuazione di un medico incaricato, le prestazioni mediche saranno garantite dal dott. Ulrico Coppola, nelle sedi di Moretta, in Via Santuario 27/G, di Cardè, in Via Peirano 2/A, e di Scarnafigi, in p.za Ospedale 6, negli orari attualmente in vigore.

E’ inoltre prevista l’apertura nella sede di Torre San Giorgio, presso i locali comunali. E ancora, per le prestazioni ambulatoriali non differibili, è possibile accedere agli altri ambulatori della Medicina di Gruppo, secondo le condizioni previste dalla carta dei servizi del gruppo stesso.