Prevenzione gioco d’azzardo

La prevenzione al gioco d’azzardo attuata con la presenza di un camper per informare i cittadini

Un Camper è il mezzo di comunicazione prescelto per la comunicazione del progetto prevenzione gioco d’azzardo “Punta su di te 2.0“. E’ una iniziativa volta alla sensibilizzazione e prevenzione del gioco d’azzardo patologico (GAP). Lo si troverà al mercato di mercoledì 11 aprile a Saluzzo in piazza Garibaldi, con la presenza della dottoressa Sabrina Tortone.

Il progetto ha preso vita nel luglio del 2016. E’ promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, in collaborazione con l’ASL CN1, l’ASL CN2, e i consorzio CIS. I comuni di Cuneo, Savigliano, Saluzzo, Fossano, Alba, Bra e Mondovì, la Caritas Diocesana e Libera Cuneo sono tutti enti partner dell’iniziativa.

Gli obiettivi dello sportello mobile sono di aumentare l’accessibilità ai servizi del progetto e di informare la cittadinanza sui rischi correlati al gioco d’azzardo. Ma anche di pubblicizzare l’esistenza di servizi sanitari specializzati nell’aiuto alle persone coinvolte.

Sarà possibile, nelle uscite sul territorio del camper, compilare dei questionari. Permetteranno di raggiungere due importanti traguardi. Rilevare da un lato la percezione del fenomeno e delle sue ricadute sociali dal punto di vista della popolazione. Dall’altro consentiranno a ciascuno di misurare la propria “febbre da gioco”. Si potrà così valutare l’opportunità di consultare gli operatori del camper o di rivolgersi al Servizio Dipendenze territoriale.