Progetto Plastic Free per le scuole di Poirino con ApidiCarta

L’associazione ApiDiCarta lancia il progetto Plastic Free per le scuole: in dono agli studenti delle borracce in alluminio

borracce-la-pancalera

E partito il progetto Plastic Free. In collaborazione con il comune di Poirino acquisteremo, l’associazione ApidiCarta acquisterà 1.100 borracce in alluminio da regalare ai bimbi delle scuole presenti del territorio. Sono la Gaidano, Favari, Marocchi e Istituto Amaretti, Asilo nido Silvio Dissegna. L’obiettivo è sensibilizzare le famiglie al tema della tutela ambientale attraverso l’eliminazione degli imballaggi in plastica.

I bimbi avranno l’opportunità di recarsi a scuola con la loro borraccia, senza dover più utilizzare bottigliette.

L’occasione sarà, sabato 19 e domenica 20 ottobre, la festa patronale di Sant’Orsola. L’Associazione ApidiCarta con l’istituto Amaretti, l’oratorio San Luigi e tante mamme volontarie venderà 600 torte. Serviranno a finaziare il progetto PLASTIC FREE FOR APIDICARTA. Inoltre ApidiCarta ha pensato di offrire all’interno dei plessi scolastici del centro storico quattro water dispenser. Sono erogatori di acqua depurata forniti da PIER H2O. E’ una azienda cuneese leader del settore. E’ sponsor ufficiale del progetto; ha fornito a prezzo agevolato gli erogatori per far si che tutti gli studenti possano usufruire del servizio.
La vendita delle tore sarà sabato 19 ottobre dalle 8 alle 13 in piazza Italia, durante il mercato cittadino. Domenica 20 ottobre sarà dalle 9 alle 18.30 nella stessa piazza.
Il progetto di ApidiCarta si è allargato: coinvolge infatti Poirino, Santena, Villanova d’Asti, Pralormo, Montà e Santo Stefano Roero. Verranno complessivamente donate 3600 borracce.