Migranti stagionali, controlli a Saluzzo

I Carabinieri hanno controllato oltre 200 stranieri per l’apertura della struttura di accoglienza

controllo-migranti-la-pancalera

Aperta la struttura di accoglienza dei migranti stagionali denominata “P.A.S.” (Prima Accoglienza Stagionali), il pomeriggio del 18 giugno scorso. I Carabinieri della Compagnia di Saluzzo hanno proceduto al controllo e all’identificazione di circa 230 stranieri presenti lungo il viale del Foro Boario o in arrivo a Saluzzo per cercare lavoro e un posto in cui dormire.

I Carabinieri hanno effettuato verifiche mediante apparecchiature elettroniche portatili in dotazione, collegate con le principali Banche Dati nazionali ed europee. Hanno accertato la regolarità della degli stranieri nel territorio dello Stato, nonché la validità dei loro permessi di soggiorno e degli altri documenti di identificazione.

Nella circostanza non sono emerse situazioni di totale clandestinità. Trovati invece diversi casi di scadenza dei titoli di soggiorno per i quali sono state presentate richieste di rinnovo, tuttora in fase di istruttoria, ovvero ricorsi giurisdizionali ancora pendenti.
Tre stranieri sono stati condotti in caserma. Sono stati compiutamente identificati poiché non avevano al seguito documenti di riconoscimento, a loro dire smarriti. All’esito degli accertamenti i soggetti sono risultati regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale.

I controlli proseguiranno per l’intera settimana in corso, parallelamente alle procedure di accoglienza presso il P.A.S. di Saluzzo.